Champignon august (Agaricus augustus) foto e descrizione

Champignon august (Agaricus augustus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Agaricaceae (Champignon)
  • Genere: Agaricus (Champignon)
  • Visualizza: Agaricus augustus (Champignon august)

Champignon August Agaricus augustusDescrizione:

Il cappello del champignon di agosto ha un diametro fino a 15 cm, dapprima sferico, poi semispeso, marrone scuro o arancio scuro. La pelle che ricopre il cappuccio si incrina, facendolo diventare squamoso. I piatti sono sciolti, con l'età cambiano colore da rosso chiaro a rosso-rosato e, infine, a marrone scuro. La gamba è bianca, al tatto diventa gialla, densa, con un anello bianco con scaglie giallastre. La polpa è biancastra, carnosa, rosata-rossastra alla rottura. Un fungo dal gradevole odore di mandorla e dal gusto pungente.

Questi funghi iniziano ad apparire da metà agosto e crescono fino all'inizio di ottobre. Si consiglia di tagliare con cura con un coltello senza danneggiare il micelio.

Propagazione:

Il Champignon Augustus cresce principalmente nei boschi di conifere e misti, spesso vicino ai formicai o direttamente su di essi.

Commestibilità:

Commestibile, terza categoria.

Nota:

I funghi prataioli non hanno un valore nutritivo inferiore ai funghi porcini e in termini di contenuto proteico sono uguali alla carne. Il loro gusto e aroma possono anche competere con i bianchi essiccati. Vengono utilizzati principalmente freschi, ma sono adatti per l'essiccazione e il decapaggio.

Hanno proprietà medicinali, poiché contengono potassio, fosforo, vitamine A, C, PP. Contengono sostanze che hanno un effetto dannoso sullo stafilococco, gli agenti causali della febbre tifoide e paratifoide. Diversi tipi di champignon possono essere raccolti da maggio a fine autunno. In alcune zone, i funghi prataioli sono chiamati stufe, peperoni, funghi porcini, funghi velenosi bianchi.