Foto e descrizione del fungo fiele (Tylopilus felleus)

Fungo fiele (Tylopilus felleus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Boletaceae
  • Genere: Tylopilus (Tilopil)
  • Visualizza: Tylopilus felleus (Fungo bile)
    Altri nomi per il fungo:
  • Gorchak
  • Falso fungo bianco

Altri nomi:

  • Gorchak

  • Falso fungo bianco

Fungo di fieleFungo di fiele (lat. Tylopilus felleus) È un fungo tubolare del genere Tilopil (latino Tylopilus) della famiglia Boletovye (latino Boletaceae), non commestibile per il suo sapore amaro.

Descrizione

Cappello fino a 10 cm in ∅, convesso, alla vecchiaia piano-convesso, liscia, secca, brunastra o brunastra.

Polpabianca, denso, morbido, rosato al taglio, inodore, ha un sapore molto amaro. Lo strato tubolare è inizialmente bianco,

poi un rosa sporco.

Spore rosa cipria. Le spore sono fusiformi, lisce.

Gamba fino a 7 cm di lunghezza, da 1 a 3 cm ∅, gonfio, color ocra cremoso, con un motivo a maglie marrone scuro.

Distribuzione

Il fungo gallico cresce nelle foreste di conifere, principalmente su terreni sabbiosi, raramente e in abbondanza da luglio a ottobre.

Commestibilità

Il fungo fiele è immangiabile a causa del sapore amaro. Esteriormente simile ai porcini. Durante la cottura, l'amarezza di questo fungo non scompare, ma, al contrario, si intensifica. Alcuni raccoglitori di funghi immergono il fungo fiele in acqua salata per eliminare l'amarezza, quindi lo cuociono.

Gli scienziati concordano sul fatto che mangiare il fungo della bile è impossibile solo a causa del suo sapore sgradevole.

I colleghi stranieri confutano questa teoria. Nella polpa del fungo biliare vengono rilasciate sostanze tossiche, che vengono rapidamente assorbite nel sangue umano con qualsiasi contatto, anche tattile. Queste sostanze penetrano nelle cellule del fegato, dove mostrano i loro effetti distruttivi.

Il primo giorno dopo il "test sulla lingua" durante la raccolta di questo fungo, una persona può avvertire un leggero capogiro e debolezza. In futuro, tutti i sintomi scompaiono. I primi segni compaiono dopo poche settimane.

Iniziano i problemi con la separazione della bile. L'efficienza del fegato è compromessa. Ad alte concentrazioni dell'ingresso di tossine, è possibile lo sviluppo di cirrosi epatica.

Pertanto, tu stesso puoi trarre la conclusione corretta sul fatto che il fungo della bile possa essere mangiato e se sia commestibile per gli esseri umani. Basti pensare che anche gli animali della foresta, gli insetti e i vermi non stanno cercando di banchettare con la polpa attraente di questo rappresentante del regno dei funghi.

Specie simili

Un fungo giovane con pori ancora non verniciati può essere confuso con un fungo porcino e altri funghi porcini (boletus reticulum, boletus boletus bronze), a volte viene confuso con funghi porcini. Si differenzia dai porcini in assenza di squame sulla gamba, dai porcini con una maglia scura (nei porcini la maglia è più chiara del colore principale della gamba).

Uso medico

Come agente coleretico è stato proposto un fungo contenente un'amarezza specifica.