Funghi estivi

Non tutti lo sanno, ma i funghi possono essere raccolti non solo in estate o in autunno, ma in qualsiasi momento dell'anno. Naturalmente, ogni stagione ha il suo assortimento di varietà. In effetti, l'affiliazione stagionale è un'altra base per la classificazione dei funghi.

La "famiglia" estiva dei funghi comprende quelle varietà che crescono esclusivamente in estate (cioè da inizio giugno a metà o fine agosto). Sono contento che ci siano parecchi funghi commestibili tra loro. Questi sono funghi, impermeabili, funghi prataioli (campo e bosco ceduo), russula, finferli, mokrukha, podgruzdki (bianco e nero), ricci gialli, funghi estivi, funghi esca (sono anche chiamati funghi di pecora), ombrelli (variegati e bianchi). Ci sono anche funghi commestibili condizionatamente in estate. Ad esempio, i funghi del latte: pepe, amaro (o amaro), nero (o nigella), rosso (o rosolia); quercia o podduboviki (lividi), feltro (o violino), capra (funghi di mucca), scarabei stercorari, valui, ivisheni (o podvishnymi), alcune ragnatele, foglie di sega e oratori.

I funghi estivi non commestibili includono: foglie di sega a calice, funghi di fiele e pepe. Ci sono molti funghi velenosi nella stagione calda. Si tratta di agarichi mosca e funghi satanici, champignon rossi e lepiots (squamosi, velenosi, seghettati, castani, pettine, ruvidi), funghi velenosi e fibrosi (terrosi e fibrosi), gallerine e chiacchieroni (cerosi e biancastri) e maiali sottili alcune ragnatele.