Psathyrella candolleana foto e descrizione

Psathyrella candolleana

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Psathyrellaceae
  • Genere: Psathyrella (Psatirella)
  • Visualizza: Psathyrella candolleana
    Altri nomi per il fungo:
  • La falsa schiuma di Candoll
  • Fragile Candoll
  • Gifoloma Candolle

Altri nomi:

  • La falsa schiuma di Candoll

  • Fragile Candoll

  • Gifoloma Candolle
  • Hypholoma candolleanum
  • Psathyra candolleanus

Psatirella Candolla

Cappello: in un fungo giovane, a forma di campana, poi relativamente diffuso con una leggera elevazione liscia al centro. Il diametro del cappello va dai 3 ai 7 cm Il colore del cappello varia dal bianco quasi al giallo con il marrone. Ai bordi del cappuccio, puoi vedere specifici fiocchi bianchi - le parti residue del copriletto.

Polpa: bruno biancastro, fragile, sottile. Ha un gradevole aroma di funghi.

Piatti: in un fungo giovane le placche sono grigiastre, poi diventano più scure, assumendo un colore bruno scuro, denso, aderente al fusto.

Polvere di spore: viola-marrone, quasi nero.

Gamba: cavo, cilindrico con leggera pubescenza nella parte inferiore. Colore crema biancastro. Lunghezza da 7 a 10 cm Spessore 0,4-0,8 cm.

Propagazione: tempo di fruttificazione - da maggio all'inizio dell'autunno. La Psatirella Candolla si trova nelle foreste decidue e miste, negli orti e nei parchi, principalmente sulle radici e sui ceppi delle latifoglie. Cresce in grandi gruppi.

Somiglianza: Una caratteristica distintiva della Psathyrella candolleana sono i resti di un copriletto sui bordi del cappuccio. Se i resti non sono sopravvissuti o sono passati inosservati, puoi distinguere la melata di Candol da vari tipi di funghi dal luogo di crescita - in gruppi su legno morto. Anche sul gambo di questo fungo non c'è un anello ben definito. Dai rappresentanti del genere Agrocybe, la melata di Candol si distingue per un colore più scuro di polvere di spore. Il fungo differisce dalla Psathyrella spadiceogrisea strettamente imparentata per il suo colore più chiaro e per i corpi fruttiferi più grandi. Inoltre, vale la pena notare che il fungo è piuttosto volatile. Il fungo del miele di Candol può acquisire le maschere più inaspettate a seconda dell'umidità, della temperatura, del luogo di crescita e dell'età del corpo del frutto. Allo stesso tempo, il fungo del miele è completamente diverso dai famosi funghi commestibili, indipendentemente dalle sfumature che il sole gli dà.

Commestibilità: Fonti antiche classificano il fungo Psatirella Candoll come un fungo non commestibile e persino velenoso, ma la letteratura moderna lo definisce un fungo completamente utilizzabile che richiede una bollitura preliminare.

Appunti: alla fine della primavera e all'inizio dell'estate, Psatirella Candolla combatte per il territorio con lo Sterco Scintillante. È interessante notare che lo scarabeo stercorario vince, di regola, sul lato soleggiato, mentre la psaritella vince all'ombra.