Foto e descrizione del boletus rosa (Leccinum roseofractum)

Funghi porcini rosa (Leccinum roseofractum)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Boletaceae
  • Genere: Leccinum (Obabok)
  • Visualizza: Leccinum roseofractum (Funghi porcini rosa)

Sinonimi:

  • Betulla ossidante

  • Leccinum oxydabile

  • Betulla multicolore

  • Leccinum variicolor

  • Betulla eterogenea

Funghi porcini rosa (Leccinum oxydabile)

Attualmente è abbinato alla specie Leccinum scabrum (porcini comuni).

Punti di raccolta:

Descrizione:

Il cappello è piccolo, giallo-marrone, intervallato da macchie più chiare (ricorda il colore del marmo). Lo strato tubolare è biancastro, poi grigio sporco. La polpa è bianca, densa, diventa rosa alla rottura, poi si scurisce. Il gambo è corto, bianco, con fitte squame bruno-nere, ispessite alla base, talvolta ricurve nella direzione dove c'è più luce.

Boletus che diventa rosa dalla betulla comune generalmente ben distinto dal colore "marmorizzato" del cappuccio. Le sue aree marroni sono intervallate da scaglie di grigio più chiare o addirittura bianche, nonché da scaglie di grigio relativamente più grandi sul gambo, polpa rosata alla frattura e formazione di corpi fruttiferi solo in autunno.

Utilizzando:

Fungo commestibile, seconda categoria. Adatto per il consumo in qualsiasi forma: fresco o essiccato.