Foto e descrizione del muschio di velluto (Xerocomellus pruinatus)

Volano di velluto (Xerocomellus pruinatus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Boletaceae
  • Genere: Xerocomellus (Xeroomellus o Mokhovichok)
  • Visualizza: Xerocomellus pruinatus (Muschio di velluto)

I sinonimi per il nome della specie sono:

  • Muschio ceroso;
  • Frosty Mosswheel;
  • Volano opaco;
  • Boletus fragilipes;
  • Boletus pruinatus;
  • Xerocomus pruinatus;
  • Xerocomus fragilipes.

Volano di velluto (Xerocomus pruinatus)

Il volano di velluto (Xerocomellus pruinatus) è un fungo commestibile appartenente alla famiglia Boletov. In alcune classificazioni, viene indicato come Borovik.

Descrizione esterna del fungo

Il corpo fruttifero del verme velenoso (Xerocomellus pruinatus) è rappresentato da una gamba e da un cappello. Il diametro del tappo va dai 4 ai 12 cm, inizialmente ha una forma sferica, gradualmente diventa a cuscino e addirittura piatto. Lo strato superiore del cappello è rappresentato da una pelle vellutata, ma nei funghi maturi il cappello diventa nudo, a volte rugoso, ma allo stesso tempo non si screpola. Di tanto in tanto compaiono crepe solo in corpi fruttiferi vecchi e troppo maturi. Potrebbe esserci un rivestimento opaco sulla pelle del cappuccio. Il colore del cappuccio varia dal marrone rossiccio, bruno violaceo al marrone scuro. Nei funghi maturi del volano di velluto, è spesso sbiadito, talvolta caratterizzato da una sfumatura rosata.

Una caratteristica distintiva di qualsiasi fungo (compresi quelli vellutati) è la presenza di uno strato tubolare. I tubi contengono pori oliva, giallo-verde o giallo brillante.

La polpa del fungo è caratterizzata da un colore bianco o leggermente giallastro, se la sua struttura è danneggiata o fortemente pressata sulla superficie della polpa, diventerà blu. L'aroma e il gusto del tipo di funghi descritto sono di alto livello.

La lunghezza della zampa a fungo è di 4-12 cm e di diametro questa può raggiungere 0,5-2 cm, è liscia al tatto e di colore variabile dal giallo al giallo-rossastro. L'esame microscopico dimostra che nella polpa della gamba del fungo ci sono ife amiloidi di una struttura a pareti spesse, che è una delle principali differenze tra il tipo di funghi descritto. Le spore di funghi fusiformi con una superficie ornata sono particelle di una polvere di spore giallastra. Le loro dimensioni sono 10-14 * 5-6 micron.

Habitat e periodo di fruttificazione

Il muschio vellutato cresce nelle foreste decidue, principalmente sotto querce e faggi, e inoltre, nelle foreste di conifere con abeti rossi e pini, così come nei boschi misti. La fruttificazione attiva inizia alla fine dell'estate e continua per tutta la prima metà dell'autunno. Cresce principalmente in gruppi.

Commestibilità

Il fungo velvet moss (Xerocomellus pruinatus) è commestibile e può essere utilizzato in qualsiasi forma (fresco, fritto, bollito, salato o essiccato).

Specie simili, caratteristiche distintive da loro

Un fungo simile al volano di velluto è il volano variegato (Xerocomus chrysenteron). Tuttavia, la dimensione di questa varietà simile è più piccola e il cappello è screpolato, di colore giallo-marrone. Il tipo spesso descritto di flyworm è confuso con un volano fessurato, che fruttifica da metà estate fino al tardo autunno. Tra queste due specie di muschio, esistono molte sottospecie e forme intermedie, unite in un unico tipo, chiamato muschio cisalp (lat. Xerocomus cisalpinus). Questa specie differisce dal volano di velluto per le dimensioni delle spore più ampie (sono più grandi di circa 5 micron). Il cappello di questa specie si incrina con l'età, la gamba è corta e, quando viene premuta o danneggiata, la superficie diventa bluastra.Inoltre, la polpa del muschio cisalpino è di colore più chiaro. Attraverso studi microscopici, è stato anche possibile scoprire che la sua gamba contiene le cosiddette ife cerose, che non si trovano nel volano di velluto (Xerocomellus pruinatus).

Informazioni interessanti sul volano in velluto

L'epiteto specifico "velluto", assegnato alla specie descritta, è stato adottato in relazione all'uso più frequente di questo particolare termine nella letteratura scientifica di lingua russa. Tuttavia, la designazione più accurata di questo tipo di fungo può essere definita un volano gelido.

Il nome generico del volano in velluto è Xerocomus. Tradotto dal greco, la parola xersos significa secco e kome significa capelli o lanugine. L'epiteto specifico pruinatus deriva dalla parola latina pruina, tradotta come brina o rivestimento di cera.