Foto e descrizione dell'Amanita phalloides

Amanita phalloides

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Amanitaceae
  • Genere: Amanita (Amanita)
  • Visualizza: Amanita phalloides (Amanita phalloides)

Sinonimi:

  • Amanita green
  • Amanita bianca

Amanita phalloides

Nei paesi di lingua inglese, il pallido fungo ha ricevuto il nome popolare "tappo della morte" - "tappo della morte", "tappo della morte".

La definizione delle caratteristiche per questa specie include:

  • una volva bianca sacculare attorno alla base della gamba
  • squillare
  • piatti bianchi
  • impronta bianca di polvere di spore
  • nessuna scanalatura sul cappuccio

Il cappello del Toadstool è solitamente nei toni del verde o dei colori bruno-brunastri, sebbene il colore non sia il criterio più affidabile per identificare questo fungo, in quanto è piuttosto variabile. A volte rimangono macchie bianche sul berretto, i resti di una comune coperta.

Descrizione

Cappello: 4-16 cm di diametro, dapprima quasi tondo o ovale. Con la crescita diventa convesso, poi largamente convesso, piatto-convesso, a piatto in funghi molto vecchi. La pelle del berretto è liscia, calva, appiccicosa con tempo umido e lucida con tempo asciutto. Il colore varia dal verde opaco all'oliva, dal giallastro al brunastro (le rare forme bianche "albine" di solito crescono con forme a cappello colorato). Negli esemplari di colore verde e oliva compaiono fibre radiali scure ben visibili, nei funghi velenosi chiari di colore chiaro queste fibre sono meno pronunciate, in quelli di colore brunastro è difficile vederle. I giovani berretti possono avere macchie bianche, "verruche", resti della coltre in cui si sviluppa l'embrione del fungo, come nel noto agarico di mosca rossa. Ma nel caso del fungo, queste "verruche" di solito scompaiono con l'età: cadono o vengono lavate via dalle piogge.

Amanita phalloides

Piatto: gratuito o quasi gratuito. Bianco (a volte con una leggera sfumatura verdastra). Frequente, ampio.

Anche in un fungo pallido molto vecchio, i piatti rimangono bianchi, questa importante caratteristica aiuta a distinguere istantaneamente il fungo pallido dal fungo champignon.

Gamba: 5-18 cm di altezza e 1-2,5 cm di spessore. Cilindrico, centrale. Più o meno piatto, spesso si assottiglia verso l'alto e si allarga a una base ispessita. Calvo o leggermente pubescente. Bianco o con sfumature del colore del cappuccio, può essere ricoperto con un bellissimo motivo moiré.

Squillare: bianco, ampio, resistente, leggermente cadente, simile alla gonna di una ballerina. La parte superiore ha piccoli tratti radiali, la superficie inferiore è leggermente percepita. L'anello di solito rimane sullo stelo per molto tempo, ma a volte si perde.

Volva: sacculare, bianco, a coppa, sciolto, abbraccia la base ispessita della gamba. Spesso la base della zampa e la volva sono piuttosto basse, a livello del suolo possono essere completamente nascoste dalle foglie.

Amanita phalloides

Polpa: tutto bianco, non cambia colore in rotture, tagli e contusioni.

Odore: nei funghi giovani è un fungo debole, gradevole. I vecchi sono descritti come sgradevoli, dolciastri.

Gusto: secondo la letteratura, il sapore del fungo pallido cotto è straordinariamente bello. Il sapore del fungo crudo è descritto come "morbido, fungo". A causa dell'estrema tossicità del fungo pallido, non ci sono molti che vogliono provare il fungo, come hai capito. E consigliamo vivamente di astenersi da tali degustazioni.

Polvere di spore: Bianca.

Controversia 7-12 x 6-9 micron, liscio, liscio, ellissoidale, amiloide.

Basidia 4 spore, senza pinze.

Ecologia

Lo svasso pallido sembra formare micorriza con alberi decidui.Indicato, prima di tutto, quercia, tiglio, betulla, meno spesso - acero, nocciolo.

Cresce in latifoglie e decidue miste con boschi di latifoglie. Preferisce luoghi luminosi, piccole radure.

Il Dizionario enciclopedico moderno, il Dizionario enciclopedico illustrato e l'Enciclopedia del raccoglitore di funghi indicano come un luogo di crescita e foreste puramente di conifere.

Stagione e distribuzione

Dall'inizio dell'estate alla metà dell'autunno, da giugno a ottobre.

Distribuito nella Russia centrale e in altri paesi con un clima continentale: Bielorussia, Ucraina, che si trova nei paesi europei.

L'Amanita phalloides nordamericana è la stessa classica Amanita phalloides europea, è stata introdotta nel continente nordamericano in California e nell'area del New Jersey e ora sta espandendo attivamente la sua gamma nella costa occidentale e nel medio Atlantico.

Virulenza

Il fungo è mortalmente velenoso.

Anche la dose più piccola può essere fatale.

Non ci sono ancora dati affidabili su quale dose è considerata "già letale". Esistono diverse versioni. Quindi, alcune fonti indicano che per l'avvelenamento fatale è sufficiente 1 g di funghi crudi per 1 kg di peso vivo. L'autore di questa nota ritiene che questi dati siano troppo ottimistici.

Il fatto è che Pale Toadstool contiene non una, ma diverse tossine. Le tossine isolate dalla polpa del fungo sono polipeptidi. Sono stati identificati tre gruppi di tossine: amatossine (amanitina α, β, γ), falloidine e farlolisine.

Le tossine nel Pale Toadstool non vengono distrutte dalla cottura. Non possono essere neutralizzati mediante cottura, decapaggio, essiccazione o congelamento.

Le amatossine sono responsabili dei danni agli organi. La dose letale di amatossina è 0,1-0,3 mg / kg di peso corporeo; il consumo di un fungo può essere fatale (40 g di funghi contengono 5-15 mg di amanitina α).

Le fallootossine sono essenzialmente alcaloidi, sono contenute solo nella gamba del fungo velenoso pallido e nell'agarico di mosca puzzolente. Queste tossine provocano la disintegrazione funzionale e strutturale della mucosa dello stomaco e dell'intestino entro 6-8 ore, il che accelera in modo significativo l'assorbimento delle amatossine.

L'insidiosità del Pale Toadstool è che i sintomi dell'avvelenamento non compaiono immediatamente, ma dopo 6-12, e talvolta 30-40 ore dopo aver mangiato il fungo, quando i veleni hanno già inferto un terribile colpo al fegato, ai reni e tutto organi interni.

I primi sintomi di avvelenamento da veleno pallido compaiono quando il veleno entra nel cervello:

  • nausea
  • vomito indomabile
  • improvviso dolore addominale acuto
  • debolezza
  • convulsioni
  • mal di testa
  • deficit visivo
  • successivamente si aggiunge la diarrea, spesso con il sangue

Quando compaiono i primi sintomi, è necessario subito Chiami un'ambulanza.

Specie simili

Un fungo pallido è un fungo abbastanza facilmente identificabile per un attento raccoglitore di funghi. Ma ci sono una serie di punti in cui possono verificarsi errori fatali:

  • i funghi sono troppo giovani, solo "schiusi" dall'uovo, la gamba è corta, l'anello non è per niente visibile: in questo caso il Fungo Pallido può essere scambiato per alcuni tipi di carri allegorici
  • i funghi sono troppo vecchi, l'anello è caduto, in questo caso il fungo velenoso chiaro può essere scambiato anche per alcuni tipi di carri allegorici
  • i funghi sono troppo vecchi, l'anello è caduto e la volva è nascosta nel fogliame, in questo caso il fungo velenoso pallido può essere scambiato per alcuni tipi di russula o ryadovki
  • i funghi crescono intervallati da una specie commestibile nota al raccoglitore di funghi, gli stessi carri allegorici, russula o champignon, in questo caso, nel calore della raccolta, si può perdere la guardia
  • i funghi vengono tagliati con un coltello troppo alto, proprio sotto il berretto

Precauzioni

Suggerimenti molto semplici:

  • controlla ogni fungo potenzialmente simile al fungo pallido per tutti i segni rivelatori
  • non raccogliere mai cappucci di funghi tagliati da qualcuno e scartati con piatti bianchi
  • durante la raccolta in massa di russula verde, carri allegorici e giovani champignon, controllare attentamente ogni fungo
  • se hai raccolto un fungo "sospetto" e hai suggerito un fungo pallido in esso, lavati accuratamente le mani proprio nella foresta

Domande e risposte più frequenti

Se il fungo velenoso cresce molto vicino ad altri funghi commestibili, è possibile raccogliere e mangiare questi funghi?

Ognuno decide da solo questa domanda. Non prenderei un simile fungo.

Amanita phalloides

È vero che non solo la polpa è velenosa nel Pale Toadstool, ma anche le spore?

Si è vero. Si ritiene che sia le spore che il micelio siano velenosi. Quindi, se hai esemplari di fungo pallido nel tuo cestino insieme ad altri funghi, pensa: vale la pena provare a lavare i funghi? Forse è più sicuro buttarli via?

Video sul fungo fungo Pale:

Riferimenti:

Dizionario enciclopedico illustrato. - M .: Autopan. V.I Borodulin et al.1998

Enciclopedia moderna. 2000.

Enciclopedia del raccoglitore di funghi. - M: maiuscolo. N.E. Gladyshev. 2004.

Enciclopedia della natura della Russia. - M.: ABF. L.V. Garibova, I.I. Sidorov. 1999.

Nell'articolo e nella galleria dell'articolo vengono utilizzate le foto delle domande in riconoscimento.