Coltivare Shiitake

Coltivare Shiitake

Brevi caratteristiche del fungo, caratteristiche della sua crescita

In Europa, il fungo shiitake è meglio conosciuto come Lentinus edodes. È un rappresentante della grande famiglia di non pinze, che conta circa un migliaio e mezzo di specie di funghi che possono crescere non solo su legno in decomposizione e morente, ma anche in un substrato vegetale. È abbastanza comune vedere la vegetazione shiitake sui tronchi dei castagni. In Giappone le castagne vengono chiamate "shii", da cui il nome di questo fungo. Tuttavia, può anche essere trovato su altri tipi di alberi decidui, incl. su carpino, pioppo, betulla, quercia, faggio.

In natura, questo tipo di fungo si trova spesso nel sud-est e nell'est dell'Asia, incl. nelle regioni montuose di Cina, Corea e Giappone. Lo shiitake selvatico non si trova nei paesi dell'Europa, America, Africa e Australia. In Russia, questo fungo può essere trovato in Estremo Oriente.

Lo shiitake è un fungo saprofitico, quindi la sua nutrizione si basa sulla materia organica del legno in decomposizione. Ecco perché questo fungo si trova spesso su vecchi ceppi e alberi essiccati.

Gli asiatici hanno a lungo elogiato le proprietà curative dello shiitake, quindi è stato coltivato da loro sui ceppi degli alberi per migliaia di anni.

In apparenza, questo fungo è un fungo cappello con un gambo corto e spesso. Il cappello può avere un diametro fino a 20 centimetri, ma nella maggior parte dei casi è compreso tra 5-10 centimetri. Questo tipo di fungo cresce senza la formazione di corpi fruttiferi articolati. Il colore del cappello a fungo nella fase iniziale della crescita è marrone scuro, la forma è sferica. Ma nel processo di maturazione, il cappello diventa più piatto e assume una tonalità più chiara.

I funghi hanno una polpa leggera, che ha un gusto delicato, che ricorda leggermente il sapore dei funghi porcini.

Selezione e preparazione del sito

La coltivazione dello shiitake può essere effettuata in diversi modi: estensiva e intensiva. Nel primo caso, le condizioni di crescita sono rese il più vicino possibile al naturale, e nel secondo, le materie prime vegetali o di legno vengono selezionate individualmente per i funghi con l'aggiunta di varie soluzioni nutritive. Lo shiitake in crescita ha un'elevata redditività, ma la maggior parte degli allevamenti di funghi asiatici preferisce un tipo estensivo di coltivazione di questi funghi. Allo stesso tempo, gli asiatici preparano appositamente alcune aree della foresta per questo, dove l'ombra degli alberi creerà le condizioni più favorevoli per la crescita dello shiitake.

Il clima russo, caratterizzato da estati calde e inverni freddi, non può essere definito favorevole alla coltivazione di tali funghi, pertanto è necessario creare stanze speciali in cui sarà possibile controllare il livello di umidità e temperatura. Il metodo estensivo prevede la coltivazione di funghi su ceppi di alberi decidui, che vengono raccolti appositamente per questo. I più apprezzati in questa attività sono i castagni e le castagne nane, i carpini, i faggi e le querce sono adatti anche per questo. Affinché i funghi crescano nutrienti e utili, i ceppi per la loro coltivazione devono essere raccolti in un momento in cui il flusso di linfa negli alberi si ferma, ad es. dovrebbe essere l'inizio della primavera o il tardo autunno. In questo momento, il legno contiene un'enorme quantità di sostanze nutritive. Prima di scegliere il legno per la coltivazione dello shiitake, dovresti esaminarlo attentamente e scartare la canapa danneggiata.

Per ottenere la canapa, i tronchi segati con un diametro di 10-20 centimetri saranno i più adatti. La lunghezza di ogni moncone dovrebbe essere di circa 1-1,5 metri. Dopo aver ricevuto il numero richiesto di ceppi, vengono piegati in una catasta di legna e ricoperti di tela, che dovrebbe salvarli dall'asciugarsi.Se il legno è asciutto, i tronchi devono essere inumiditi con acqua 4-5 giorni prima della semina del micelio.

Lo shiitake può anche essere coltivato in tronchi secchi, ma solo se in essi non sono iniziati processi di decomposizione. Tale legno dovrebbe essere abbondantemente inumidito una settimana prima di piantare il micelio. La coltivazione dei funghi può essere effettuata sia all'esterno che in un apposito locale dove è possibile mantenere la temperatura necessaria allo sviluppo dello shiitake.

Nel primo caso la fruttificazione dei funghi avverrà solo nella stagione calda, ma nel secondo sembra possibile coltivare lo shiitake durante tutto l'anno. È importante ricordare che quando si coltivano funghi in aree aperte, è necessario proteggerli dal vento e dalla luce solare diretta.

Inoltre, non dimenticare che lo shiitake darà frutti solo se la temperatura ambiente viene mantenuta a 13-16 gradi e il contenuto di umidità del legno è del 35-60%. Inoltre, anche l'illuminazione è importante: deve essere di almeno 100 lumen.

Semina del micelio

Prima di iniziare il processo di semina, i fori per il micelio dovrebbero essere praticati nei ceppi. La loro profondità dovrebbe essere di 3-5 centimetri e il loro diametro dovrebbe essere di 12 mm. In questo caso, il gradino dovrebbe essere osservato a livello di 20-25 cm e tra le file dovrebbero esserci almeno 5-10 cm.

Il micelio è strettamente imballato nei buchi. Quindi il foro viene chiuso con un tappo, il cui diametro è 1-2 mm inferiore al diametro del foro. Il tappo viene martellato verso l'interno con un martello e le fessure che rimangono sono sigillate con cera. Quindi questi ceppi vengono nuovamente distribuiti in una catasta di legna o in una stanza speciale. Lo sviluppo del micelio è influenzato da molti fattori, dalla qualità del micelio alle condizioni create. Pertanto, può svilupparsi in 6-18 mesi. La temperatura ottimale sarà di 20-25 gradi e il legno dovrebbe avere un contenuto di umidità superiore al 35%.

Per evitare che la catasta di legna si secchi, dovrebbe essere coperta dall'alto e, mentre si asciuga, può essere inumidita. Il micelio può essere considerato sviluppato se le macchie bianche delle ife hanno cominciato ad apparire sui tagli dei tronchi e il tronco non emette più un suono sonoro quando viene toccato. Quando questo momento è arrivato, i tronchi dovrebbero essere immersi nell'acqua. Se fuori è una stagione calda, questo dovrebbe essere fatto per 12-20 ore, se la stagione fredda - per 2-3 giorni. Ciò aumenterà il contenuto di umidità del legno al 75%.

Crescita e raccolta

Quando il micelio inizia a moltiplicarsi, i registri dovrebbero essere installati in luoghi pre-preparati. Dall'alto, sono ricoperti da un tessuto permeabile alla luce, a seguito del quale c'è un'equalizzazione di umidità e temperatura.

Quando la superficie dei tronchi è ricoperta da corpi fruttiferi, il tessuto protettivo deve essere rimosso, l'umidità nella stanza è ridotta al 60%.

La fruttificazione può durare 1-2 settimane.

Se la tecnologia di coltivazione è stata seguita, i funghi possono essere coltivati ​​da un ceppo seminato per cinque anni. Allo stesso tempo, un tale ceppo darà frutti 2-3 volte all'anno. Quando la raccolta è finita, i ceppi vengono riposti nella catasta di legna e coperti con un panno che trasmette la luce.

È imperativo non permettere che il contenuto di umidità del legno scenda al di sotto del 40% e anche mantenere la temperatura dell'aria a 16-20 gradi.

Quando il legno si asciuga un po ', deve essere nuovamente messo a bagno in acqua.