Foto e descrizione del nido grigio (Lactarius flexuosus)

Nido grigio (Lactarius flexuosus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Lactarius (Miller)
  • Visualizza: Lactarius flexuosus (nido grigio)
    Altri nomi per il fungo:

  • Serushka
  • Grigio latte-lilla
  • Grigio latteo
  • Seryanka
  • Podoshnitsa

Altri nomi:

  • Avvolgimento lattiginoso
  • Nido grigio
  • Grigio latte-lilla
  • Grigio latteo
  • Seryanka
  • Podoshnitsa
  • Piantaggine
  • Sentiero

Nido grigio

Nido grigio (lat. Lactarius flexuosus) - un fungo del genere Millechnik (lat. Lactarius) della famiglia Russulaceae (lat. Russulaceae).

Descrizione

Il cappello ∅ 5-10 cm, dapprima piatto, un po 'convesso, poi a forma di imbuto, con un evidente tubercolo al centro, irregolarmente curvo, con una superficie irregolare ricoperta da depressioni poco profonde. I bordi del cappuccio sono irregolari, ondulati. La pelle è grigiastra con una tonalità di piombo, con anelli concentrici stretti più scuri, a volte invisibili. La gamba è alta 5-9 cm, ∅ 1,5-2 cm, cilindrica, densa, dapprima intera, poi vuota, del colore del cappello o leggermente più chiara. Le placche sono spesse, sparse, dapprima aderenti, poi discendenti lungo il peduncolo, spesso sinuose. Le spore sono di colore giallastro. La polpa è densa, di colore biancastro, alla rottura rilascia abbondantemente un succo lattiginoso acquoso-bianco acre che non cambia colore nell'aria.

Variabilità

Il colore del cappuccio può variare dal grigio rosato o brunastro al piombo scuro. I piatti possono essere di colore dal giallo chiaro al crema e all'ocra.

Habitat

Boschi di betulle, pioppi e misti, così come nelle radure, ai margini dei boschi e lungo strade forestali.

Stagione

Da metà estate a ottobre.

Specie simili

Si differenzia da altri rappresentanti del genere Lactarius in rare placche giallastre, insolite per il lattosio.

Qualità nutrizionale

Fungo condizionatamente commestibile, usato salato.