Foto e descrizione del feltro di Mokrukha (Chroogomphus tomentosus)

Pelle infeltrita (Chroogomphus tomentosus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Gomphidiaceae (Gomphidia o Wet)
  • Genere: Chroogomphus
  • Visualizza: Chroogomphus tomentosus

Mokruha si sentì

Cappello: convesso, ha una superficie feltro biancastra e colore ocra. I bordi del cappuccio sono uniformi, spesso divisi in parti depresse poco profonde. La parte inferiore è lamellare, le placche scendono lungo il fusto, di colore arancio-marrone. Il diametro del cappuccio è di 2-10 cm, spesso con un tubercolo con un bordo sottile, cadente con i resti di un copriletto. Secco, leggermente appiccicoso con tempo umido. Con tempo asciutto, tomentoso, fibroso, incarnito. Varie tonalità di colore ocra, dal marrone giallastro al marrone rosato giallastro quando asciutto. In alcuni casi, le fibre diventano vinose.

Polpa: fibroso, denso, di colore ocra. Una volta asciutto assume una sfumatura rosata-vinosa.

Commestibilità: il fungo è commestibile.

Piatti: rari, larghi nella parte centrale, di colore ocra, più lontano dai pori assumono un colore bruno intenso.

Gamba: Relativamente piatto, a volte leggermente gonfio al centro, fibroso, dello stesso colore del cappello. La copertina è ragnatela, fibrosa, ocra chiaro.

Polvere di spore: marrone fuligginoso. Spore ovali. Le cistidi sono fusiformi, cilindriche, clavate.

Propagazione: si trova nelle foreste di conifere e miste, solitamente vicino ai pini. I corpi fruttiferi si trovano singolarmente o in grandi gruppi. Si trovano da settembre a ottobre.

Appunti: Il feltro Mokruha è protetto nelle riserve. Tutte le misure protettive dovrebbero mirare a preservare le foreste con la partecipazione di abete a foglia intera. I fattori limitanti sono la deforestazione e gli incendi, che portano alla scomparsa dei popolamenti forestali.