Foto e descrizione del fungo turco (Cortinarius caperatus)

Fungo turco (Cortinarius caperatus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Cortinariaceae (Spiderwebs)
  • Genere: Cortinarius (Webcap)
  • Visualizza: Cortinarius caperatus (fungo turco)
    Altri nomi per il fungo:

  • Tappo ad anello
  • Palude
  • Funghi Di Pollo

Sinonimi:

  • Lo spauracchio;

  • Funghi di pollo;

  • Il tampone è bianco;

  • I rositi sono noiosi;

  • Fungo turco;

  • Rozites caperatus;

  • Cortinarius caperatus.

Fungo turco (Rozites caperata)Propagazione:

Il fungo dei Turchi è una specie tipica principalmente dei boschi di montagna e pedemontana. Nelle foreste di conifere di montagna su terreni acidi, cresce più spesso da agosto a ottobre. Viene raccolto, di regola, accanto a mirtilli, betulle basse, meno spesso nelle foreste decidue, sotto un faggio. A quanto pare, forma la micorriza con queste rocce. Questo fungo cresce in Europa, Nord America e Giappone. Si trova a nord, in Groenlandia e Lapponia, e in montagna a un'altitudine di 2.500 m sul livello del mare.

Descrizione:

Il fungo dei turchi è molto simile alle ragnatele e in precedenza era considerato uno di loro. La sua polvere di spore marrone ruggine e le spore verrucose a forma di mandorla sono le stesse delle ragnatele. Tuttavia, un cappello ad anelli non ha mai un velo di ragnatela (cortina) tra il gambo e il bordo del cappello, ma c'è sempre solo una membrana di membrana, che, rompendosi, lascia un vero anello sul gambo. Nella parte inferiore del ring, c'è ancora un residuo di pellicola poco appariscente del velo, la cosiddetta felpa con cappuccio (osgea).

Il fungo turco è in qualche modo simile (principalmente nel colore dei suoi corpi fruttiferi) ad alcune specie di arvicole (Agrocybe). Questi sono, prima di tutto, l'arvicola dura (A. dura) e l'arvicola primitiva (A. prhaesokh). Entrambe le specie sono commestibili, crescono abbondantemente in primavera, a volte in estate, più spesso nei prati e non nella foresta, sui prati del giardino, ecc. I loro corpi fruttiferi sono di dimensioni inferiori a quella del cappello ad anelli, il cappello è sottile , carnosa, la gamba è sottile, fibrosa, vuota all'interno. L'arvicola precoce ha un sapore amaro di farina e un odore di farina.

I giovani funghi hanno una tinta bluastra e una superficie cerata, successivamente calva. Con tempo asciutto, la superficie del cappuccio si incrina o si increspa. I piatti sono attaccati o sciolti, cascanti, con un bordo un po 'seghettato, dapprima biancastro, poi giallo argilla. La gamba misura 5-10 / 1-2 cm, biancastra, con un anello membranoso biancastro. La polpa è bianca e non cambia colore. Il sapore è di funghi, l'odore è gradevole, speziato. Polvere di spore, marrone ruggine. Le spore sono di colore giallo ocra.

Il fungo turco ha un cappello di 4-10 cm di diametro, nei funghi giovani è ovoidale o sferico, quindi spianato, di colore che va dal giallo argilla all'ocra.

Nota:

Questo è un fungo di altissima qualità che può essere cucinato in molti modi diversi. Ha un sapore leggermente simile alla carne. In alcuni paesi viene persino venduto sui mercati.