Foto e descrizione della Postia astringente (Postia stiptica)

Postia astringente (Postia stiptica)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Polyporales
  • Famiglia: Fomitopsidaceae
  • Genere: Postia (Postia)
  • Visualizza: Postia stiptica (Postia knitting)
    Altri nomi per il fungo:
  • Oligoporus astringente
  • Oligoporus stipticus
  • Polyporus stipticus
  • Leptoporus stipticus
  • Spongiporus stipticus

Sinonimi:

  • Oligoporus astringente

  • Oligoporus stipticus
  • Spongiporus stipticus
  • Tyromyces stipticus
  • Polyporus stipticus
  • Leptoporus stipticus

Postia astringente (Postia stiptica)

Foto di: Natalia Demchenko

Il palo astringente è un fungo esca molto senza pretese. Si trova ovunque, attirando l'attenzione con la colorazione bianca dei corpi fruttiferi.

Inoltre, questo fungo ha una caratteristica molto interessante: i corpi giovani vengono spesso sventrati, rilasciando gocce di un liquido speciale (come se il fungo stesse "piangendo").

La Postia astringente (Postia stiptica) è un fungo esca annuale, ha corpi fruttiferi di medie dimensioni (anche se alcuni esemplari possono essere abbastanza grandi).

La forma dei corpi è diversa: a forma di rene, semicircolare, triangolare, a forma di conchiglia.

Colore: bianco latte, cremoso, luminoso. I bordi dei cappucci sono affilati, meno spesso smussati. I funghi possono crescere singolarmente, così come in gruppi, crescendo insieme.

La polpa è molto succosa e carnosa. Ha un sapore molto amaro. Lo spessore dei tappi può raggiungere i 3-4 centimetri, a seconda delle condizioni di crescita del fungo. La superficie dei corpi è nuda e anche con una leggera pubescenza. Nei funghi maturi, sul cappello compaiono tubercoli, rughe e rugosità. L'imenoforo è tubolare (come la maggior parte dei funghi esca), il colore è bianco, forse con una leggera sfumatura giallastra.

Stagione e habitat del fungo

La Postia astringente (Postia stiptica) è un fungo senza pretese per le condizioni del suo habitat. Molto spesso cresce su legno di conifere. Raramente, ma è ancora possibile trovare posttia che lavorano a maglia su alberi decidui. La fruttificazione attiva dei funghi di questo genere avviene da metà estate fino alla fine dell'autunno. È molto facile identificare questo tipo di fungo, perché i corpi fruttiferi della postia astringente sono molto grandi e hanno un sapore amaro.

Posttia viscoso fruttifica da luglio a ottobre compreso, su ceppi e tronchi morti di conifere, in particolare pini, abeti rossi e abeti. A volte questo tipo di fungo può essere visto anche su legno duro (quercia, faggio).

Commestibilità

La Postia astringente (Postia stiptica) è uno dei funghi poco studiati e molti raccoglitori di funghi esperti lo considerano immangiabile a causa del gusto viscoso e amaro della polpa.

Tipi simili e differenze da loro

La specie principale, simile al palo astringente, è il fungo velenoso non commestibile aurantioporus fessurato. Quest'ultimo, invece, ha un sapore più delicato, e cresce principalmente su legno di latifoglie. L'aurantioporo per lo più fratturato può essere visto sui tronchi di pioppi o meli. La specie di funghi descritta esteriormente è simile ad altri corpi fruttiferi del genere Tyromytes o Postia. Ma altre varietà di funghi hanno un sapore meno viscoso e rancido della Postia stiptica.

Altre informazioni sul fungo

Goccioline di umidità trasparente, a volte di colore biancastro, appaiono spesso sui corpi fruttiferi del palo legante. Questo processo è chiamato sventramento e si manifesta principalmente nei giovani corpi fruttiferi.