Foto e descrizione di Rhizopogon rosato (Rhizopogon roseolus)

Rhizopogon rosato (Rhizopogon roseolus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Rhizopogonaceae (Rhizopogonaceae)
  • Genere: Rhizopogon (Rizopogon)
  • Visualizza: Rhizopogon roseolus (Rhizopogon rosato)
    Altri nomi per il fungo:
  • Il tartufo diventa rosa
  • Tartufo rosso

Altri nomi:

  • Il tartufo diventa rosa
  • Tartufo rosso

Rizopogon Pinkish

Corpo di frutta:

i corpi fruttiferi del fungo hanno forma irregolarmente arrotondata o tuberosa. La maggior parte del fungo si forma sottoterra, sulla superficie sono visibili solo singoli filamenti scuri di micelio. Il diametro del fungo va da uno a cinque centimetri. Il peridio del fungo è inizialmente bianco; quando viene premuto o in aria, il peridio assume una tinta rossa. In un fungo maturo, il peridio è marrone oliva o giallastro.

La superficie esterna del fungo è bianca sottile, poi diventa giallastra o marrone oliva. Quando viene premuto, diventa rosso. La superficie del corpo fruttifero è inizialmente vellutata, poi liscia. La parte interna, in cui si trovano le spore, è carnosa, oleosa, densa. All'inizio è biancastro e poi diventa giallastro da spore mature o brunastro-verdastro. La polpa non ha un odore e un sapore speciali, con un gran numero di camere di avvolgimento strette, lunghe da due a tre centimetri, che sono piene di spore. Nella parte inferiore del corpo fruttifero ci sono radici biancastre - rizomorfi.

Controversie:

giallastro, liscio, fusiforme ed ellittico. Ci sono due gocce di olio sui bordi delle spore. Polvere di spore: giallo limone chiaro.

Propagazione:

Il Rizopogon rosato si trova nelle foreste di abeti rossi, pini e querce, nonché in boschi misti e decidui, principalmente sotto abeti rossi e pini, ma anche sotto altre specie arboree. Cresce nel terreno e nella lettiera decidua. Non comune. Cresce poco profondo nel suolo o sulla sua superficie. Cresce spesso in gruppi. Fruttificazione da giugno a ottobre.

Somiglianza:

Il Rhizopogon rosato in una certa misura ricorda il Rhizopogon vulgaris, che si distingue per un colore grigio-marrone e corpi fruttiferi che non si arrossano quando vengono pressati.

Commestibilità:

fungo commestibile poco conosciuto. Si mangia solo in giovane età.

Appunti:

Questo fungo non si trova spesso, poiché la maggior parte cresce sottoterra. Una caratteristica distintiva di questa specie è che il suo corpo fruttifero nell'aria e quando danneggiato, acquisisce un colore rosso-rosato o rosso-marrone. È stata questa caratteristica che ha dato il nome a questa specie.