Foto e descrizione della foglia di sega della tigre (Lentinus tigrinus)

Tiger saw-leaf (Lentinus tigrinus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Polyporales
  • Famiglia: Polyporaceae
  • Genere: Lentinus (Sawwood)
  • Visualizza: Lentinus tigrinus (Tiger saw-leaf)

Sinonimi:

  • Omphalia tigrina

  • Clitocybe tigrina
  • Lentodium tigrinum
  • Panus tigrinus

Tiger saw-leaf (Lentinus tigrinus)

Mushroom Tiger Sawfoot, o Lentinus tigrinus, è considerato un fungo che distrugge il legno. Secondo le sue proprietà gustative, è considerato un fungo condizionatamente commestibile della terza e talvolta della quarta categoria. Ha un alto contenuto proteico e un'eccellente digeribilità del micelio, ma diventa piuttosto duro in età adulta.

Descrizione esterna

Cappello: 4-8 (fino a 10) cm di diametro. Secco, denso, coriaceo. Bianco, biancastro, leggermente giallastro, cremoso, nocciola. Ricoperta di scaglie ispide fibrose marroni, quasi nere concentricamente localizzate, spesso più scure e densamente localizzate al centro del cappello.

Nei funghi giovani, è convesso con un bordo nascosto, successivamente è depresso al centro, può acquisire una forma a imbuto, con un bordo sottile, spesso irregolare e scoppiato.

Piatto: Discendente, frequente, stretto, bianco, ingiallisce all'ocra con l'invecchiamento, con bordo frastagliato, leggermente ma piuttosto notevolmente irregolare.

Gamba: Da 3 a 8 cm di altezza e fino a 1,5 cm di larghezza, centrale o eccentrica. Denso, rigido, uniforme o leggermente ricurvo. Cilindrico, ristretto verso la base, in fondo può essere allungato in modo rastremato e immerso nel legno. Potrebbe avere una sorta di "fascia" a forma di anello sotto l'attacco delle piastre. Bianco ai piatti, sotto la "cintura" - più scuro, brunastro, brunastro. Ricoperta di piccole squame concentriche, brunastre, rade.

Polpa: sottile, denso, duro, coriaceo. Bianco, biancastro, a volte diventa giallo con l'età.

Odore e gusto: nessun odore o sapore speciale. Alcune fonti indicano un odore "pungente". Apparentemente, per la formazione del gusto e dell'olfatto, è di grande importanza sul ceppo di quale albero è cresciuta la foglia di sega.

Polvere di spore: bianca.

Spore 7-8x3-3,5 micron, ellissoidali, incolori, lisce.

Stagione e habitat del fungo

Estate-autunno, da fine luglio a settembre (per la Russia centrale). Nelle regioni meridionali - da aprile. Cresce in incroci e gruppi piuttosto grandi su valezha, ceppi e tronchi di specie prevalentemente decidue: querce, pioppi, salici e alberi da frutto. Non si trova spesso, ma non appartiene a funghi rari.

Distribuito in tutto l'emisfero settentrionale, il fungo è conosciuto in Europa e in Asia. La zampa di sega di tigre viene raccolta negli Urali, nelle foreste dell'Estremo Oriente e nelle vaste boscaglie selvagge della Siberia. Si sente benissimo nelle cinture forestali, nei parchi, sui bordi delle strade, specialmente in quei luoghi in cui i pioppi sono stati massicciamente abbattuti. Può crescere nelle aree urbane.

Commestibilità

In varie fonti, il fungo è indicato come commestibile, ma con vari gradi di commestibilità. Anche le informazioni sul gusto sono molto contraddittorie. Fondamentalmente, il fungo è classificato tra i funghi commestibili poco conosciuti di scarsa qualità (a causa della polpa dura). Tuttavia, in giovane età, il sawfoot di tigre è abbastanza adatto per mangiare, specialmente il cappello. Si consiglia la pre-bollitura. Il fungo è adatto per la salatura e il sottaceto, può essere consumato bollito o fritto (previa bollitura).

Altre informazioni sul fungo

In alcune fonti, il fungo appartiene al tipo di fungo velenoso o non commestibile. Ma attualmente non ci sono prove della tossicità del piede di sega di tigre.