Foto e descrizione del fungo del miele di pioppo (Cyclocybe aegerita)

Fungo del miele di pioppo (Cyclocybe aegerita)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Strophariaceae
  • Genere: Cyclocybe
  • Visualizza: Cyclocybe aegerita (fungo del miele di pioppo)

Tra i sinonimi di questo fungo ci sono:

  • Pioppo Agrocybe;
  • Pioppino;
  • Pioppo Foliota;
  • Agrocybe aegerita;
  • Pholiota aegerita.

Fungo del miele di pioppo (Agrocybe aegerita)

Il fungo del miele di pioppo (Cyclocybe aegerita) è un fungo coltivato della famiglia Stropharia. Questo tipo di fungo è noto fin dall'antichità e appartiene alla categoria delle piante coltivate. Gli antichi romani apprezzavano il miele di pioppo per il suo gusto eccellente e spesso lo paragonavano ai funghi porcini e al tartufo. Ora questa specie è coltivata principalmente nelle regioni meridionali dell'Italia, dove è conosciuta con un altro nome: pioppino. Gli italiani apprezzano molto questo fungo.

Descrizione esterna

Nei funghi giovani, il cappello agarico miele di pioppo è caratterizzato da una tinta marrone scuro, ha una superficie vellutata e una forma sferica. Man mano che il fungo matura, il cappello del fungo diventa più leggero, sulla sua superficie appare una rete di crepe e la forma si appiattisce. Nell'aspetto di questa razza, possono verificarsi alcuni cambiamenti in base alle condizioni climatiche in cui cresce il fungo.

Stagione e habitat

Il miele di pioppo (Cyclocybe aegerita) viene coltivato principalmente su legno di latifoglie. È senza pretese, quindi anche una persona inesperta può iniziare a coltivarlo. La fruttificazione del micelio dura dai 3 ai 7 anni, fino a quando il legno non viene completamente distrutto dal micelio, la resa sarà circa il 15-30% della superficie di legno utilizzata. Si può incontrare il miele di pioppo principalmente su legno di pioppo e salice, ma a volte questo tipo di fungo può essere visto su alberi da frutto, betulle, olmi, bacche di sambuco. Agrocybe ha una buona resa, crescendo su legno morto di latifoglie.

Commestibilità

Il miele di pioppo non è solo commestibile, è anche estremamente gustoso. La sua polpa è caratterizzata da un'insolita consistenza croccante. Il fungo Agrocybe viene consumato nelle regioni meridionali della Francia, dove è classificato tra i migliori funghi ed è incluso nel menu mediterraneo. Il miele di pioppo è anche popolare nell'Europa meridionale. Questo fungo può essere messo in salamoia, congelato, essiccato, conservato. Agrocybe prepara zuppe molto gustose, salse per una varietà di salsicce e carne di maiale. Agrocybe è molto gustoso in combinazione con il porridge di mais caldo e appena cotto. I funghi freschi e non trasformati possono essere conservati in frigorifero per non più di 7-9 giorni.

Tipi simili e differenze da loro

Non ha somiglianze esterne con altri funghi.

Informazioni interessanti sui funghi di pioppo

Il fungo del miele di pioppo (Cyclocybe aegerita) contiene un componente speciale chiamato metionina. È un amminoacido essenziale per il corpo umano che ha un grande impatto sulla correttezza del metabolismo e della crescita. L'agrocybe è ampiamente utilizzato nella medicina popolare e ufficiale, essendo un ottimo rimedio per il mal di testa cronico e l'ipertensione. Il miele di pioppo è anche conosciuto come uno dei migliori produttori naturali di antibiotici. Sulla base di questo fungo viene prodotta una preparazione medicinale di azione complessa chiamata agrocibina. Viene utilizzato attivamente per combattere un ampio gruppo di parassiti, funghi e batteri.La lectina componente è stata isolata anche dal miele di pioppo, noto per il suo effetto antitumorale, ed è un potente agente profilattico contro lo sviluppo di cellule tumorali nel corpo.