Foto e descrizione dello schiaccianoci comune (comune di Schizophyllum)

Schiaccianoci comune (comune di Schizophyllum)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Schizophyllaceae (schiaccianoci)
  • Genere: Schizophyllum (schiaccianoci)
  • Visualizza: Comune di Schizophyllum (Scotchweed)

Sinonimi:

  • Agaricus alneus
  • Agaricus multifidus
  • Apus alneus
  • Merulius alneus
  • Merulius communis
  • Schizophyllum alneum
  • Schizophyllum multifidum

Schiaccianoci comune (comune di Schizophyllum)

Descrizione esterna

Il corpo del frutto del cracker comune è costituito da un cappello sessile a forma di ventaglio oa forma di conchiglia con un diametro di 3-5 centimetri (quando cresce su un substrato orizzontale - ad esempio, sulla superficie superiore o inferiore di un tronco sdraiato - il i cappucci possono assumere una forma stranamente irregolare). La superficie del cappello è tomentosa, scivolosa in caso di pioggia, a volte con zone concentriche e scanalature longitudinali di varia gravità. Bianco o grigiastro in gioventù, diventa grigiastro-brunastro con l'età. Il bordo è ondulato, uniforme o lobato, rigido nei funghi vecchi. La gamba è appena espressa (se lo è, allora è laterale, pubescente) o è del tutto assente.

Il comune cracker imenoforo ha un aspetto molto caratteristico. Sembra molto sottile, poco frequente o addirittura raro, emana da quasi un punto, si ramifica e si spacca per tutta la lunghezza del piatto - da cui il fungo ha preso il nome - ma in realtà si tratta di falsi piatti. Nei funghi giovani, sono chiari, rosa pallido, grigiastro-rosato o grigiastro-giallastro, con l'età si scuriscono fino a diventare grigiastri-brunastri. Il grado di apertura della fessura nelle piastre dipende dal contenuto di umidità. Quando il fungo si asciuga, il divario si apre e le placche adiacenti si chiudono, proteggendo la superficie portante le spore e quindi essendo un ottimo adattamento per la crescita in aree dove le precipitazioni si verificano sporadicamente.

La polpa è sottile, concentrata principalmente nel punto di attacco, da fresca è densa, coriacea, da secca è soda. L'odore e il gusto sono morbidi, inespressivi.

La polvere di spore è biancastra, le spore sono lisce, da cilindriche a ellittiche, di dimensioni 3-4 x 1-1,5 µ (alcuni autori indicano una dimensione maggiore, 5,5-7 x 2-2,5 µ).

Propagazione

La nutweed comune cresce anche singolarmente, ma il più delle volte in gruppi, su legno morto (a volte su alberi vivi). Provoca la putrefazione del legno bianco. Può essere trovato su un'ampia varietà di specie, sia decidue che di conifere, in foreste, giardini e parchi, sia su legno secco che morto, e su tavole, e anche su trucioli e segatura. Anche le balle di paglia imballate in fogli di plastica sono menzionate come substrati rari. Un periodo di crescita attiva nei climi temperati da metà estate a fine autunno. I corpi fruttiferi secchi sono ben conservati fino al prossimo anno. Lo schiaccianoci comune si trova in tutti i continenti tranne l'Antartide, che rappresenta forse la specie di funghi più diffusa.

Commestibilità

In Europa e in America, il cracker comune è considerato immangiabile a causa della sua consistenza dura. Tuttavia, non è velenoso e viene utilizzato per il cibo in Cina, in diversi paesi dell'Africa e del sud-est asiatico, nonché in America Latina, e studi nelle Filippine hanno dimostrato che il cracker comune può essere coltivato.

Informazione

Lo schiaccianoci comune può causare malattie negli esseri umani (di solito si tratta di sinusite), più spesso nei bambini con condizioni di immunodeficienza, ma non necessariamente. La diagnosi è complicata dal fatto che un gran numero di micosi delle vie respiratorie sono causate dalla muffa Aspergillus.

Lo schiaccianoci comune è uno dei modelli popolari per lo studio della riproduzione sessuale dei funghi.Se tracciamo un'analogia con animali e piante da fiore, se i funghi più primitivi hanno solo due sessi (determinati da due alleli di un gene), altri ne hanno più di due e il cracker comune ne ha più di 28 mila ( più di 300 alleli noti di un gene e più di 90 altri, che sono combinati in modo casuale tra loro).