Foto e descrizione della fila bianco-marrone (Tricholoma albobrunneum)

Riga bianco-marrone (Tricholoma albobrunneum)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Tricholomataceae (Tricholomaceae o Ordinary)
  • Genere: Tricholoma (Tricholoma o Ryadovka)
  • Visualizza: Tricholoma albobrunneum (Riga bianco-marrone)

Sinonimi:

  • Riga bianco-marrone
  • Lashanka (Versione bielorussa)
  • Tricholoma striato
  • Agaricus striatus
  • Agaricus rotula
  • Agaricus brunneus
  • Agaricus albobrunneus
  • Gyrophila albobrunnea

Riga bianco-marrone Tricholoma albobrunneum

Descrizione del fungo

Cappello 4-10 cm di diametro, in gioventù è emisferica, con bordo arricciato, più da convesso-proteso, a piatto, con tubercolo levigato, radiale-fibroso-rigato, non sempre pronunciato. La buccia è fibrosa, liscia, può screpolarsi, leggermente, formando l'apparenza di squame, soprattutto al centro del cappello, che spesso è finemente squamosa, leggermente viscida, appiccicosa in caso di pioggia. I bordi del cappuccio sono uniformi, con l'età possono diventare ondulati, con curve larghe e poco frequenti. Il colore del cappello è marrone, castano-castano, forse con una sfumatura rossastra, in gioventù con venature scure, più uniforme con l'età, più chiaro verso i bordi, fino al quasi bianco, più scuro al centro. Esistono anche esemplari più leggeri.

Polpa bianco, sotto la pelle con una tinta bruno-rossastra, denso, ben sviluppato. Senza alcun odore particolare, non amaro (secondo alcune fonti, un odore e un sapore di farina, non capisco cosa significhi - ca. l'autore).

LP frequente, aderente a un dente. Il colore dei piatti è bianco, quindi con piccole macchie bruno-rossastre, che conferisce loro l'aspetto di un colore rossastro. Il bordo dei piatti è spesso strappato.

Riga bianco-marrone Tricholoma albobrunneum

Polvere di spore bianca. Le spore sono ellissoidali, incolori, lisce, 4-6x3-4 μm.

Gamba 3-7 cm di altezza (fino a 10), 0,7-1,5 cm (fino a 2) di diametro, cilindrico, nei funghi giovani più spesso espanso verso la base, con l'età può restringersi verso la base, solido, con l'età, raramente può essere cavo nelle parti inferiori. Lisce dall'alto, fibrose longitudinalmente verso il basso, le fibre esterne possono essere strappate, creando l'aspetto di squame. Il colore della gamba va dal bianco, nel punto di attacco delle placche, al marrone, marrone, bruno-rossastro, fibroso longitudinalmente. Il passaggio dal bianco al marrone può essere sia netto, che è più comune, sia liscio, la parte marrone non è necessariamente molto pronunciata, la gamba può essere quasi completamente bianca e, al contrario, una leggera brunitura può raggiungere i piatti stessi.

Riga bianco-marrone Tricholoma albobrunneum

Habitat

La ryadovka bianco-marrone cresce da agosto a ottobre, si osserva anche a novembre, principalmente nelle conifere (soprattutto pino secco), meno spesso nelle foreste miste (con una predominanza di pini). Forma la micorriza con il pino. Cresce in gruppi, spesso grandi (singolarmente - raramente), spesso in file regolari. Ha un'area di distribuzione molto ampia, si trova praticamente in tutto il territorio dell'Eurasia, dove sono presenti boschi di conifere.

Specie simili:

  • Fila squamosa (Tricholoma imbricatum). Si differenzia dal canottaggio per la significativa squamosità bianco-marrone del cappello, l'assenza di muco in caso di pioggia e l'ottusità del cappello. Se la ryadovka bianco-marrone ha un posto per avere una ridimensionamento insignificante al centro, che viene con l'età, allora la riga squamosa si distingue proprio per l'ottusità e la squamosità della maggior parte del cappello. In alcuni casi, possono essere distinti solo da caratteristiche microscopiche. In termini di qualità culinarie, è identico alla ryadovka bianco-marrone.
  • Riga giallo-marrone (Tricholoma fulvum).Differisce nel colore giallo della polpa, giallo o giallo-marrone dei piatti. Non si verifica nelle pinete.
  • Fila spezzata (Tricholoma batschii). Si distingue per la presenza di un anello a film sottile, con una sensazione della sua viscosità, sotto il cappuccio, nel punto in cui la parte marrone della gamba si trasforma in bianca, oltre a un sapore amaro. In termini di qualità culinarie, è identico alla ryadovka bianco-marrone.
  • Fila d'oro (Tricholoma aurantium). Si distingue per un colore arancione brillante o arancio dorato, piccole squame dell'intera, o quasi, area del cappello e della parte inferiore della gamba.
  • Riga maculata (Tricholoma pessundatum). Questo fungo debolmente velenoso è caratterizzato dalla presenza di macchie scure sul cappello, situate in cerchi, o strisce scure corte, piuttosto larghe, situate periodicamente, radialmente lungo il bordo del cappello, lungo tutta la sua circonferenza, ondulazioni frequenti finemente scanalate del bordo piegato del cappello (in ondulazioni bianco-marroni, se presenti, a volte poco frequenti, diverse pieghe), l'assenza di un tubercolo nei funghi dell'età, una curvatura asimmetrica fortemente pronunciata del cappello di vecchi funghi e una polpa amara. Non ha una transizione cromatica netta dalla parte bianca della gamba al marrone. Cresce singolarmente o in piccoli gruppi, raramente trovato. In alcuni casi, può essere distinto solo da caratteristiche microscopiche. Per rifiutare tali funghi, si dovrebbe prestare attenzione ai funghi che crescono singolarmente o in un piccolo gruppo, che non hanno una transizione cromatica netta e contrastante sul gambo e hanno almeno una delle prime tre differenze descritte (macchie, strisce, piccole e frequenti solchi) e, anche, in casi sospetti, controllare l'amarezza.
  • Fila di pioppo (Tricholoma populinum). Differisce nel luogo di crescita, non cresce nelle pinete. Nei boschi misti a pini, pioppi, querce, pioppi, o ai margini della crescita di conifere con questi alberi, si possono trovare entrambi, pioppi, solitamente più carnosi e grossi, con tonalità più chiare, tuttavia spesso si possono solo distinguere da micro-segni, se, ovviamente, c'è uno scopo per distinguerli, poiché i funghi sono equivalenti nelle loro proprietà culinarie.

Commestibilità

La riga bianco-marrone si riferisce ai funghi commestibili condizionatamente, usati dopo l'ebollizione per 15 minuti, uso universale. Tuttavia, in alcune fonti, specialmente quelle straniere, è classificato tra i funghi non commestibili, e in alcuni - come commestibile, senza il prefisso "condizionatamente".

Foto nell'articolo: Vyacheslav, Alexey.