Pelle scamosciata di funghi: come fare un sostituto della pelle da un normale fungo esca

Pelle scamosciata di funghi

Non sarò intelligente con le presentazioni. Questo straordinario materiale è stato ideato e realizzato per la prima volta molti secoli fa nei Paesi Baltici. La pelle dei funghi è resistente, estremamente morbida e spesso ha un motivo sorprendente. Quindi, passiamo alla ricetta:

  1. Trova un grande fungo esca vivo (è preferibile un vero fungo esca)
  2. Pulisci il fungo esca dal nucleo morbido (si differenzia per un colore scuro, motivo di marmo con noduli di micelio ed estrema fragilità da strappare), imenoforo (a proposito, può essere usato dagli apicoltori per ottenere un fumo eccellente, ma questo è completamente argomento diverso) e la shell. Dovrebbe rimanere solo la base fibrosa.
  3. Tagliare il residuo fibroso a fettine sottili
  4. Sbattiamo le fette con una mazzuola fino a ottenere una vellutata morbida e caratteristica.
  5. Impastare tra le mani per ottenere maggiore morbidezza ed elasticità.

È tutto ciò che serve per ottenere questo materiale.

Appunti:

  1. Conserva la pelle scamosciata dei funghi e le materie prime in un luogo asciutto, perché il materiale è suscettibile a muffe e decadimento rapidi
  2. Non asciugare i polipori nel microonde o sul fornello. Perderà umidità, ma il materiale diventerà irreversibilmente duro.

Condividi i tuoi risultati e le tue creazioni nei commenti!