Foto e descrizione del violino (Lactarius vellereus)

Violinista (Lactarius vellereus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Lactarius (Miller)
  • Visualizza: Lactarius vellereus (violino)

Altri nomi:

  • Petto di feltro

  • Skripun
  • Cigolante
  • Euforbia
  • Raschietto per latte
  • Zucchero secco

Violinista

Violinista (lat. Lactarius vellereus) - un fungo del genere Millechnik (lat. Lactarius) della famiglia Russulaceae (lat. Russulaceae).

Skrypitza forma micorriza con latifoglie e conifere, spesso con betulle. Nelle foreste di conifere e latifoglie, di solito in gruppi.

Stagione - Estate-Autunno.

Cappello violini ∅ 8-26 cm, carnoso, denso, primo convesso, dopo a forma di imbuto, con i bordi, a funghi giovani piegati, quindi aperti e ondulati. La pelle è bianca, tutta ricoperta di pelo bianco, così come la gamba - 5-8 cm di altezza, ∅ 2-5 cm, forte, spessa e densa, bianca. Il cappello bianco diventa giallastro o bruno-rossastro con macchie ocra. I piatti sono di colore verdastro o giallastro, a volte con macchie ocra.

LP biancastre, larghe 0,4-0,7 cm, piuttosto rare, non larghe, intervallate da corte placche, più o meno discendenti lungo il gambo. Le spore sono bianche, cilindriche.

Gamba violini - 5-8 cm di altezza, ∅ 2-5 cm, forti, spessi e densi, bianchi. La superficie è feltro, come la parte superiore del cappuccio.

Polpa bianco, molto denso, duro, ma friabile, con un debole odore gradevole e un gusto molto pungente. Alla pausa, emette succo lattiginoso bianco, che praticamente non cambia colore una volta essiccato. Il sapore del succo di latte è morbido o leggermente amaro, non pungente.

Variabilità: il cappuccio bianco del violino assume una tonalità giallastra, poi bruno-rossastra con macchie ocra. I piatti sono di colore verdastro o giallastro, a volte con macchie ocra.

Il violino ha un fratello gemello, il lattaio di Bertillon Lactarius bertillonii, visivamente indistinguibile. La differenza è solo nel gusto del succo di latte: al violino è morbido, a volte solo leggermente acidulo, mentre nel Bertillon al latte è molto caldo. Ovviamente è necessario separare accuratamente il succo di latte dalla polpa per la "degustazione": la polpa di entrambi i tipi è molto piccante. Anche la soluzione di idrossido di potassio (KOH) può essere utilizzata per l'identificazione: sotto la sua influenza, il succo lattiginoso di L. bertillonii diventa giallo e poi arancione, mentre il violino non ha tale reazione.

Si differenzia dal fungo al pepe (Lactarius piperatus) in piatti più rari.

Commestibile salate dopo l'ammollo.