Foto e descrizione della webcap rosso sangue (Cortinarius semisanguineus)

Tappo rosso sangue (Cortinarius semisanguineus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Cortinariaceae (Spiderwebs)
  • Genere: Cortinarius (Webcap)
  • Visualizza: Cortinarius semisanguineus (webcap rosso sangue)

Altri nomi:

  • Il cappuccio è rosso sangue

  • Tappo per nastro rosso

  • Webcap mezzosangue rosso

Tappo rosso sangue

Tappo per nastro rosso o sangue rossastro (lat. Cortinarius semisanguineus) È una specie di funghi appartenente al genere Spiderweb (Cortinarius) della famiglia Spiderweb (Cortinariaceae).

Cappuccio a ragnatela a piastra rossa:

A campana nei funghi giovani, con l'età acquista molto rapidamente una forma "semiaperta" (3-7 cm di diametro) con caratteristico tubercolo centrale, nel quale rimane fino a tarda età, talvolta screpolandosi solo ai bordi. Il colore è piuttosto mutevole, tenue: marrone-oliva, rosso-marrone. La superficie è asciutta, coriacea, vellutata. La polpa del cappello è sottile, soda, dello stesso colore indeterminato del cappello, sebbene sia di colore più chiaro. L'odore e il gusto non sono pronunciati.

Piatti:

Abbastanza frequente, aderente, di un caratteristico colore rosso sangue (che però si appiana con l'età, man mano che le spore maturano).

Polvere di spore:

Marrone ruggine.

Gamba con piatto rosso:

4-8 cm di altezza, più leggero del cappello, soprattutto nella parte inferiore, spesso ricurvo, cavo, ricoperto da resti non molto evidenti di una ragnatela. La superficie è vellutata e asciutta.

Propagazione:

Il webcap rosso sangue si trova per tutto l'autunno (spesso da metà agosto a fine settembre) nelle foreste di conifere e miste, formando micorrize, molto probabilmente con un pino (secondo altre fonti, con un abete rosso).

Specie simili:

Ci sono più che sufficienti ragnatele simili appartenenti al sottogenere Dermocybe ("skinheads"); la ragnatela fitta è rosso sangue (Cortinarius sanguineus), si distingue per un berretto rosso, come i piatti giovani.

Commestibilità:

Non è noto se il fungo sia velenoso o semplicemente immangiabile - a quanto pare, non ci sono persone disposte a controllarlo.

Osservazioni

Il webcap rosso sangue attira immediatamente l'attenzione con il suo nome russo. Cortinarius semisanguineus può essere tradotto in diversi modi, ma forse la traduzione più scomoda è diventata generalmente accettata. Tuttavia, le parole sono parole e una ragnatela è una ragnatela. Questa specie differisce leggermente dalla bella, brillante e rara webcap rosso sangue; è proprio questa bellezza e questa luminosità che è diversa. Ma sotto il poco attraente segno grigio-marrone si cela la stessa rabbia e orgoglio di un individuo rosso, non rossastro. E dalle ragnatele rossastre si tingono la lana. Se riesci a immaginare allevatori di pecore che vagano per la foresta alla ricerca di ragnatele speciali per la pittura, immagina tu stesso. È difficile per me.