Foto e descrizione del parlatore di anice (Clitocybe odora)

Anice Talker (Clitocybe odora)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Tricholomataceae (Tricholomaceae o Ordinary)
  • Genere: Clitocybe
  • Visualizza: Clitocybe odora (parlatore di anice)
    Altri nomi per il fungo:
  • Parlatore profumato
  • Parlatore profumato

Altri nomi:

  • Parlatore profumato

  • Parlatore profumato

Parlatore di anice

Cappello:

Diametro 3-10 cm, verde bluastro in gioventù, convesso, con bordo arricciato, poi sfumato in giallo-grigio, prostrato, talvolta concavo. La polpa è sottile, grigio chiaro o verde chiaro, con un forte aroma di anice e anice e un gusto debole.

Piatti:

Frequente, discendente, verdastro pallido.

Polvere di spore:

Bianca.

Gamba:

Lunghezza fino a 8 cm, spessore fino a 1 cm, ispessita alla base, colore del cappuccio o più chiaro.

Propagazione:

Cresce da agosto a ottobre nei boschi di conifere e latifoglie.

Specie simili:

Ci sono molti ryadovok e oratori simili; Clitocybe odora può essere inconfondibilmente distinto da una combinazione di due caratteristiche: un colore caratteristico e un odore di anice. Un singolo segno non significa ancora nulla.

Commestibilità:

Il fungo è commestibile, anche se il forte odore persiste dopo la cottura. In una parola, non per tutti.

Video sul fungo Govorushka all'anice:

Appunti:

Questo fungo è attraente almeno perché consente di identificarsi con un alto grado di probabilità, cosa che non si può dire di molti altri rappresentanti del genere Clitocybe. Come ha dimostrato la pratica, con un raccolto sufficiente (e con tempo caldo secco), può essere determinato senza raccoglierlo o addirittura chinarsi. Non si vede affatto: il denso odore di anice è sprigionato dalla testa del fungo. Se a qualcuno piace questo profumo, ha senso strappare alcuni giovani cappelli e metterli sul fondo del cestino; cammina così per diverse ore, e per tutta l'estate sembrerà che il parlatore di anice sia da qualche parte nelle vicinanze.