Foto e descrizione dello scarabeo stercorario grigio (Coprinopsis atramentaria)

Scarabeo stercorario grigio (Coprinopsis atramentaria)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Psathyrellaceae
  • Genere: Coprinopsis
  • Visualizza: Coprinopsis atramentaria (sterco grigio)

Sinonimi:

  • Coprinus atramentarius

  • Calamaio

  • Inchiostro grigio fungo

Dunghill grigio

Dunghill grigio (lat. Coprinopsis atramentaria) È un fungo del genere Coprinopsis della famiglia delle Psathyrellaceae.

Cappello da scarabeo stercorario grigio:

La forma è ovoidale, successivamente diventa a campana. Il colore è grigio-marrone, solitamente più scuro al centro, ricoperto da piccole squame e spesso si nota una fibrillazione radicale. L'altezza del cappuccio è 3-7 cm, la larghezza è 2-5 cm.

Piatti:

Frequente, sciolto, dapprima bianco-grigio, poi scurente e infine sfocato nell'inchiostro.

Polvere di spore:

Il nero.

Gamba:

10-20 cm di lunghezza, 1-2 cm di diametro, bianco, fibroso, cavo. Manca l'anello.

Propagazione:

Lo sterco grigio cresce dalla primavera all'autunno nell'erba, sui ceppi di latifoglie, su terreni fertilizzati, lungo i bordi delle strade, negli orti, nelle discariche, ecc., Spesso in grandi gruppi.

Specie simili:

Esistono altri scarabei stercorari simili, ma le dimensioni del Coprinus atramentarius non consentono di confonderlo con altre specie. Tutti gli altri sono molto più piccoli.

Commestibilità:

Senza eccezioni, tutte le fonti indicano che lo scarabeo stercorario grigio contiene sostanze incompatibili con l'alcol: l'uso di bevande alcoliche insieme ai funghi, e anche dopo ciò provoca un lieve avvelenamento. Per i non bevitori, il fungo è abbastanza buono, anche se solo i giovani esemplari sono considerati adatti al consumo. Tuttavia, questo è postulato per tutti gli scarabei stercorari.

Appunti:

Secondo me, lo scarabeo stercorario grigio è lontano da quello bianco, Coprinus comatus. Eppure il fascino vizioso di un fungo della spazzatura è intrinseco in non piccola misura a lui. C'è qualcosa di speciale in tutti questi spudorati saprofiti ...

A proposito, a differenza dello scarabeo stercorario bianco, Coprinus atramentarius non è così fortemente attaccato al prodotto da cui prende il nome il genere Coprinus. Lo scarabeo stercorario grigio può essere trovato su vecchi ceppi marci, intorno a vecchi alberi e nella foresta. Quell'estate ho guardato una foto incredibile: su una vecchia radura invasa dalla vegetazione, lungo la quale nessuno ha mai viaggiato o addirittura camminato (non c'è sentiero, va dal nulla al nulla, non c'è assolutamente nessuno che ci cammini) si è imbattuto in una macchia divertente. Su diversi metri quadrati, tra l'erba e le spine, sono cresciuti: Coprinus atramentarius (infatti la foto del titolo del “fortunato trifoglio” è da lì), qualche Conocybe, o mycena molto grande, non si capisce, poi qualcosa somigliante a psatirella per descrizione grigio-marrone e mitceni un po 'più piccoli. Né dietro né davanti per molte centinaia di metri non si è imbattuto nulla di interessante, ma qui è subito. Da dove proviene? Forse qualcuno ha segretamente fertilizzato questo luogo senza nome? Hai portato una carriola di letame? In teoria, ovviamente, è possibile ...