Funghi invernali

Quali funghi possono essere raccolti in inverno

Flammulina - miele invernale

Non tutti lo sanno, ma i funghi possono essere raccolti non solo in estate o in autunno, ma in qualsiasi momento dell'anno. Naturalmente, ogni stagione ha il suo assortimento di varietà. In effetti, l'affiliazione stagionale è un'altra base per la classificazione dei funghi.

I funghi invernali sono i meno conosciuti. Non sono molti, molte persone non sospettano nemmeno della possibilità di raccogliere funghi anche nei mesi freddi (da metà novembre a metà marzo).

I rappresentanti più brillanti del gruppo invernale sono i funghi ostrica e i funghi invernali. E oltre a loro, si trovano nelle foreste innevate: aglio e erba epatica e funghi esca (inverno, squamosa, spugna di betulla e altri), inni e crepidoti, strobilurus e micene (grigio-rosa e ordinari), alcali e brividi, come così come alcune altre specie abbastanza commestibili.

Fungo esca giallo zolfo nella neve:

Laetiporus sulphureus - Polypore giallo-zolfo

Quindi non essere sorpreso: la foresta invernale può deliziare i raccoglitori di funghi con deliziosi funghi. Sfortunatamente, esistono solo pochi tipi di tali funghi, ma sono molto diffusi e la loro raccolta non causa particolari difficoltà. Puoi unire l'utile al dilettevole: sciare nella foresta invernale e cercare le prelibatezze della foresta.

È ancora più conveniente raccogliere i funghi in inverno che in estate. In una foresta innevata senza foglie, possono essere visti da lontano, soprattutto perché di solito crescono in alto su tronchi o alberi caduti.

Che tipo di funghi si possono raccogliere nella foresta in inverno?

Inoltre, l'inverno è il momento più conveniente per raccogliere la chaga di betulla. Questo fungo non commestibile ha eccellenti proprietà curative, quindi è ampiamente utilizzato per scopi medicinali. E gli appassionati di artigianato originale saranno contenti di una varietà di funghi esca, dai quali realizzano varie composizioni, statuette, vasi per fiori, ecc.

Fomes fomentarius - vero fungo esca

All'inizio dell'inverno, soprattutto se i giorni gelidi sono arrivati ​​presto, nella foresta puoi trovare normali funghi autunnali: diversi tipi di ryadovki, funghi del miele autunnale, funghi esca giallo-zolfo e squamosi. Ma possono essere raccolti solo prima del primo disgelo, poiché dopo lo scongelamento e le successive gelate, perderanno le loro qualità. I funghi invernali, d'altra parte, non hanno paura di scongelarsi, ma usa questo tempo per continuare a crescere.

Il modo più semplice è raccogliere funghi ostrica tardivi in ​​una foresta invernale. Esternamente, praticamente non differiscono da quelli che vengono coltivati ​​nelle serre e vengono venduti nei mercati o nei negozi. È difficile confondere i funghi ostrica con altri funghi, la sua gamba è sul lato, trasformandosi dolcemente in un cappello, che a volte raggiunge i 12 centimetri. I funghi giovani sono simili ai gusci, motivo per cui i funghi ostrica sono talvolta chiamati funghi ostrica.

Il cappello a fungo ostrica è solitamente di colore grigio chiaro, ma è disponibile in colori brunastri, giallastri e bluastri. I funghi ostrica si stabiliscono sempre in gruppi su pioppi e betulle morti o caduti, meno spesso su altri alberi decidui. I raccoglitori di funghi inesperti a volte scambiano i giovani funghi esca di colore grigio o biancastro per funghi ostrica, ma sono sempre duri e il fungo esca non ha una gamba come i funghi ostrica.

Funghi di ostrica

I funghi ostrica sono adatti per cucinare vari piatti. Prima della cottura si consiglia di lessare i funghi e scolare il brodo.

I funghi invernali sono stati raccolti fin dall'antichità. Il fatto che il fungo sia diffuso è dimostrato da un gran numero di nomi popolari: inverno, fungo invernale, fungo della neve, falena invernale. Il fungo ha un colore giallo-arancio brillante, sotto il cappello ci sono rari piatti giallo chiaro. La coscia dei funghi adulti è lunga e rigida, notevolmente scurita verso il fondo, ricoperta di lanugine. I funghi sembrano lucidi poiché il cappuccio è ricoperto di muco protettivo.

Flammulina - miele invernale

I funghi invernali si insediano in gruppi su alberi decidui vecchi o morti. Molto spesso possono essere trovati su olmo, pioppo tremulo, salice, pioppo, a volte crescono su vecchi meli e peri. Il fungo è delizioso e viene utilizzato per preparare una varietà di piatti. Nei funghi adulti si mangiano solo i cappucci e i funghi giovani possono essere usati con le gambe.

È curioso che nei paesi dell'Estremo Oriente vengano allevati funghi invernali e vengono utilizzati non solo per il cibo, ma anche per la preparazione di vari estratti e preparazioni medicinali. In letteratura, ho incontrato menziona che il fungo ha proprietà antivirali pronunciate e inibisce persino la crescita delle cellule tumorali.

Molto meno spesso nella foresta è possibile trovare una pseudo-schiuma grigio-lamellare, che preferisce stabilirsi su ceppi e conifere morte. Nonostante il nome, il fungo è commestibile e delizioso. Si differenzia dal fungo invernale per un colore più sbiadito, che può variare dal grigio-giallastro al marrone. Le placche del fungo si scuriscono notevolmente con l'età, passando da un colore giallo-biancastro a un colore blu-grigiastro. Se strofini un pezzo del cappuccio tra le dita, appare un caratteristico odore di fungo gradevole.

Pertanto, se lo desideri e l'abilità, puoi diversificare il menu invernale con deliziosi funghi aromatici raccolti dalle tue mani. D'accordo, un buon modo per sorprendere e deliziare gli ospiti!