Foto e descrizione della testa solforica (Psilocybe mairei)

Testa di zolfo (Psilocybe mairei)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Hymenogastraceae
  • Genere: Psilocybe (Psilocybe)
  • Visualizza: Psilocybe mairei (Testa di zolfo)

Sinonimi:

  • Hypholoma cyanescens

  • Geophila cyanescens

Testa solforica (Hypholoma cyanescens)

Tempo di raccolta: Agosto - fine dicembre.

Posizione: individualmente o in piccoli gruppi, su alberi caduti, tronchi e sull'erba umida.

Cappello

Dimensioni: 25-50 mm ∅.

Il modulo: in età molto giovane - conica, poi sotto forma di campana o petto, all'estremità piatta o concava verso l'alto.

Colore: giallo se secco, castagna se bagnato. Macchie blu sulle aree danneggiate.

Superficie: liscio e forte se secco, leggermente appiccicoso se bagnato, friabile in vecchiaia

Bordo: dopo che il cappello è già piatto, il bordo cresce ulteriormente e si arriccia.

Piede

Dimensioni: 25-100 mm di altezza, 3-6 mm di ∅.

Il modulo: uniformemente spesso e leggermente piegato, ispessimento evidente nel quarto inferiore, spesso ci sono resti della pelle del guscio.

Colore: quasi bianco in alto, ambra in basso, tinta azzurra con secchezza.

Superficie: fragile con fibre setose.

Strato portatore di spore

Colore: prima il colore della cannella, poi bruno-rossastro con macchie nero-violacee (dalle spore mature che cadono).

Posizione: non stretto, adnat.

ATTIVITÀ: molto alto .