Foto e descrizione del porcino non commestibile (Caloboletus calopus)

Funghi porcini non commestibili (Caloboletus calopus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Boletales
  • Famiglia: Boletaceae
  • Genere: Caloboletus (Kalobolet)
  • Visualizza: Caloboletus calopus (Boletus non commestibile)
    Altri nomi per il fungo:

  • Boletus dalle belle gambe
  • Il porcino è bellissimo

Altri nomi:

  • Boletus calopus

  • Il porcino è bellissimo

  • Boletus immangiabile

Funghi porcini non commestibili (Boletus calopus)

Foto di: Michal Mikšík

Descrizione:

Il cappello è marrone chiaro, oliva-marrone chiaro, marrone o marrone-grigio, liscio, occasionalmente rugoso, nei funghi giovani è leggermente fibroso, opaco, secco, nudo con l'età, dapprima semicircolare, successivamente convesso con un ondulato arricciato e irregolare bordo, diametro 4-15 cm.

I tubuli sono inizialmente giallo limone, poi giallo oliva, blu al taglio, lunghi 3-16 mm, al gambo dentellato o libero. I pori sono arrotondati, piccoli, dapprima giallo-grigiastro, poi giallo limone, con l'età con una sfumatura verdastra, diventano blu quando vengono pressati.

Spore 12-16 x 4-6 micron, ellissoide-fusiformi, lisce, ocra. Polvere di spore marrone-oliva.

La gamba è prima a botte, poi clavata o cilindrica, talvolta appuntita alla base, realizzata, alta 3-15 cm e spessa 1-4 cm. Nella parte superiore è giallo limone con una maglia fine bianca, nella parte centrale è rosso carminio con una maglia rossa evidente, nella parte inferiore è solitamente rosso-marrone, bianca alla base. Nel tempo, il colore rosso potrebbe essere perso.

La polpa è densa, soda, biancastra, crema chiara, a volte vira al blu sul taglio (principalmente nel cappello e nella parte superiore della gamba). Il sapore è inizialmente abboccato, poi molto amaro, senza un odore particolare.

Propagazione:

Il porcino non commestibile cresce sul terreno da luglio a ottobre nelle foreste di conifere nelle zone montuose sotto gli abeti rossi, occasionalmente nelle foreste di latifoglie.

Somiglianza:

Il boletus è in qualche misura immangiabile simile al Boletus luridus, velenoso nella sua forma grezza, ma ha pori rossi, un sapore di polpa morbida e cresce principalmente sotto alberi decidui. Puoi confondere il porcino non commestibile con il fungo satanico (Boletus satanas). È caratterizzato da un cappello biancastro e pori rosso carminio. Il porcino radicante (Boletus radicans) è simile al porcino non commestibile.

Valutazione:

Non commestibile a causa del sapore amaro sgradevole.

Nota:

Boletus (m) dal greco bolos. un pezzo di argilla [Fries, E.M. Systema mycologicum I: 386 (1821)]; calopus dal greco kalos. bello, bello + pous, podos greco. gamba.