Foto e descrizione dell'agarico di mosca (Amanita regalis)

Amanita regalis

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Agaricomycetidae
  • Ordine: Agaricales (Agaric o Lamellar)
  • Famiglia: Amanitaceae
  • Genere: Amanita (Amanita)
  • Visualizza: Amanita regalis (Amanita muscaria)

Amanita regalis

Descrizione:

Un cappello del diametro di 5-10 (25) cm, dapprima sferico, con un bordo premuto contro la gamba, tutto cosparso di verruche bianche o giallastre, poi convesso-prostrato e prostrato, a volte con bordo a coste rialzato, con numerosi (raramente in piccole quantità) fiocchi verrucosi biancastri o giallastri (resti di un comune copriletto), su uno sfondo giallo-ocra, marrone-ocra al centro.

I piatti sono frequenti, larghi, liberi, bianchi, successivamente giallastri.

La polvere di spore è bianca.

La gamba è lunga 7-12 (20) cm e ha un diametro di 1-2 (3,5) cm, dapprima tuberosa, poi - slanciata, cilindrica, allargata verso la base del nodulo, ricoperta da una fioritura biancastra tomentosa, marrone-ocra inferiormente, a volte con squame sotto, solide all'interno, in seguito - vuote. L'anello è sottile, cadente, liscio o leggermente rigato, spesso strappato, bianco con un bordo giallastro o brunastro. Volvo - aderente, verrucoso, da due o tre anelli giallastri.

La polpa è carnosa, friabile, bianca, senza un odore particolare.

Propagazione:

L'amanita muscaria è diffusa da metà luglio al tardo autunno, fino a novembre, nelle foreste di conifere e miste (con abete rosso), al suolo, singolarmente e in piccoli gruppi, raramente, più spesso nelle regioni più settentrionali e occidentali

Fly agarico (Amanita regalis)

Valutazione:

Amanita muscaria - Considerato un fungo velenoso