Foto e descrizione di Xylaria multiforme (Xylaria polymorpha)

Xylaria multiforme (Xylaria polymorpha)

Sistematici:
  • Dipartimento: Ascomycota (Ascomycetes)
  • Suddivisione: Pezizomycotina
  • Classe: Sordariomycetes (Sordariomycetes)
  • Sottoclasse: Xylariomycetidae
  • Ordine: Xylariales
  • Famiglia: Xylariaceae (Xilariaceae)
  • Genere: Xylaria (Xilaria)
  • Visualizza: Xylaria polymorpha

Sinonimi:

  • Dita dell'uomo morto

  • Xilaria multiforme
  • Xilaria polimorfica
  • Sphaeria polymorpha
  • Hypoxylon polimorfo
  • Xylosphaera polymorpha
  • Hypoxylon var. polimorfo

Xylaria polymorpha - Xylaria multiforme

Questo strano fungo, spesso chiamato "Dead Man's Fingers", può essere trovato dalla primavera al tardo autunno, poiché si sviluppa molto lentamente. Giovane: pallido, bluastro, spesso con una punta biancastra. La sua pallida copertura esterna è costituita da spore asessuate, conidi, che compaiono in una fase iniziale di sviluppo. Entro l'estate, tuttavia, il fungo inizia a diventare nero e alla fine dell'estate o dell'autunno è completamente nero e si secca. Da qualche parte nel mezzo di questo processo di trasformazione, il collettore Xilaria sembra davvero "le dita di un uomo morto" che sporgono stranamente dal terreno. Tuttavia, nelle fasi finali, molto probabilmente, sembra un "regalo" lasciato da un gatto domestico.

Xylaria polymorpha è la più comune delle specie Xylaria più grandi, ma il nome della specie, Dead Man's Fingers, è spesso usato ampiamente per comprendere diverse specie che sono microscopicamente differenziate.

Descrizione

Ecologia: saprofita su ceppi decidui in decomposizione e tronchi, generalmente alla base di un albero o molto vicini, ma a volte può crescere come dal suolo - infatti, ci sono sempre resti di legno interrati nel terreno. Può crescere singolarmente, ma è più comune nei grappoli. Provoca la putrefazione del legno tenero.

Corpo fruttifero: 3-10 cm di altezza e fino a 2,5 cm di diametro. Duro, denso. Più o meno come una mazza o un dito, ma a volte appiattito può essere ramificato. Di solito con una punta arrotondata. In giovinezza è ricoperta da una polvere di conidi (spore asessuate) azzurrina pallida, grigio-bluastra o viola, ad eccezione della punta biancastra, ma con la maturazione diventa nerastra con una punta pallida ed eventualmente completamente nera, assolutamente. La superficie diventa sottilmente secca e rugosa, nella parte superiore si forma un foro attraverso il quale vengono espulse le spore mature.

Polpab: bianco, biancastro, molto duro.

Caratteristiche microscopiche: spore 20-31 x 5-10 micron lisce, fusiformi; con fessure embrionali diritte che si estendono da 1/2 a 2/3 della lunghezza delle spore.

Stagione e distribuzione

Diffuso in tutto il pianeta. Solitamente cresce in gruppi, preferisce vivere su legni marci e ceppi di latifoglie, predilige querce, faggi, olmi, può crescere sulle conifere. A volte si trova sui tronchi di alberi viventi indeboliti e danneggiati. Dalla primavera al gelo, i corpi fruttiferi maturi non si disintegrano per molto tempo.

Commestibilità

Immangiabile. Nessun dato sulla tossicità.

Specie simili

Xylaria a gambe lunghe (Xylaria longipes)

Xylaria a gambe lunghe (Xylaria longipes)

È molto meno comune ed è caratterizzato da corpi fruttiferi più sottili e aggraziati, tuttavia sarà necessario un microscopio per l'identificazione finale.

Altre informazioni sul fungo

Possiede proprietà medicinali. Nella medicina popolare in alcuni paesi è usato come diuretico e come farmaco per aumentare l'allattamento.

Foto: Sergey.