Foto e descrizione della rosolia (Lactarius subdulcis)

Rosolia (Lactarius subdulcis)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Lactarius (Miller)
  • Visualizza: Lactarius subdulcis (Rosolia)

Sinonimi:

  • Millechnik dolciastro

  • Latte Dolce

  • Poputa

Rosolia (Lactarius subdulcis)

Rosolia (lat. Lactarius subdulcis) - un fungo del genere Mlechnik (lat. Lactarius) della famiglia russula (lat. Russulaceae).

Rosolia è un fungo molto bello ed interessante, è rosso-rossastro, di taglia piccola. C'è un cappello con un diametro fino a 8 centimetri. Ha bordi leggermente piegati o una superficie completamente piatta. Questi funghi secernono molto succo di latte all'interno del cappello. All'inizio bianco, poi diventa traslucido. Si distingue abbastanza attivamente. Rosolia situato su uno stelo di media lunghezza e spessore. È leggermente più chiaro all'ombra.

Questo fungo può essere facilmente trovato in diverse foreste, se presti attenzione ai depositi di muschio. È meglio raccoglierli da metà estate a metà autunno.

Il fungo è considerato commestibile, ma per essere mangiato deve essere bollito o salato in modo che non danneggi la salute. In nessun caso va consumato crudo.

Specie simili

Amaro (Lactarius rufus). La rosolia si differenzia da essa per un colore più scuro, bordeaux e un succo di latte non caustico.

L'euforbia (Lactarius volemus) si distingue facilmente per le sue grandi dimensioni, la consistenza carnosa e il succo lattiginoso che scorre abbondante.