Foto e descrizione del vero fungo del latte (Lactarius resimus)

Latte reale (Lactarius resimus)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Lactarius (Miller)
  • Visualizza: Lactarius resimus (vero latte)
    Altri nomi per il fungo:
  • Bianco latte

Sinonimi:

  • Bianco latte
  • Latte grezzo
  • Seno bagnato
  • Il nodulo è giusto

Funghi al latte

Descrizione

Vero latte (lat. Lactarius resimus) - un fungo del genere Millechnik (lat. Lactarius) della famiglia Russulaceae (lat. Russulaceae).

Cappello ∅ 5–20 cm, prima piatto-convesso, poi a forma di imbuto con un bordo pubescente rivolto verso l'interno, denso. La pelle è viscida, bagnata, bianco latte o leggermente giallastra con zone concentriche acquose indistinte, spesso con particelle aderenti di terreno e lettiera.

Gamba 3-7 cm di altezza, ∅ 2-5 cm, cilindrico, liscio, bianco o giallastro, a volte con macchie o noccioli gialli, cavo.

Polpa friabile, denso, bianco, con un profumo molto caratteristico che ricorda la frutta. Il succo lattiginoso è abbondante, acre, bianco, nell'aria diventa giallo zolfo.

LP nell'euforbia sono piuttosto frequenti, larghe, leggermente discendenti lungo il fusto, bianche con una sfumatura giallastra.

Polvere di spore colore giallastro.

Nei funghi vecchi, la gamba diventa vuota, i piatti diventano gialli. Il colore dei piatti può variare dal giallastro al crema. Potrebbero esserci macchie marroni sul cappuccio.

Propagazione

Il latte si trova nelle foreste decidue e miste (betulle, betulle, con sottobosco di tiglio). Distribuito nelle regioni settentrionali della Russia, in Bielorussia, nelle regioni dell'Alto e Medio Volga, negli Urali, nella Siberia occidentale. Si trova raramente, ma abbondantemente, di solito cresce in grandi gruppi. La temperatura media giornaliera ottimale di fruttificazione è di 8-10 ° C sulla superficie del suolo. I funghi del latte formano micorriza con la betulla Stagione luglio - settembre, nelle parti meridionali della catena (Bielorussia, regione del Medio Volga) agosto - settembre.

Specie simili:

Violinista (Lactarius vellereus)

Violinista (Lactarius vellereus)

ha un cappuccio in feltro con bordi non pubescenti, che si trova più spesso sotto i faggi.

Latte al pepe (Lactarius piperatus)

Latte al pepe (Lactarius piperatus)

ha un cappello liscio o leggermente vellutato, il succo lattiginoso nell'aria diventa verde oliva.

Latte di pioppo tremulo (Latte di pioppo) (Lactarius controversus)

Latte di pioppo tremulo (Latte di pioppo) (Lactarius controversus)

cresce nelle foreste umide di pioppi e pioppi.

Volna bianca (Lactarius pubescens)

Volna bianca (Lactarius pubescens)

più piccolo, il cappuccio è meno viscido e più soffice.

Podgruzdok bianco (Russula delica)

Podgruzdok bianco (Russula delica)

facilmente distinguibile per l'assenza di succo di latte.

Tutti questi funghi sono commestibili condizionatamente.

Osservazioni

In Occidente, è praticamente sconosciuto o considerato non commestibile, in Russia è tradizionalmente considerato il miglior fungo commestibile condizionatamente. Dopo aver rimosso l'amarezza, viene salato, i funghi salati acquisiscono una tinta bluastra, carnosa, succosa e hanno un aroma speciale. Si ritiene che i funghi del latte siano superiori in termini di calorie alla carne. La sostanza secca del fungo contiene il 32% di proteine. Secondo il metodo siberiano, i funghi del latte vengono salati insieme ad altri funghi (berretti di latte allo zafferano, volushki). I funghi vengono messi a bagno per un giorno, cambiando periodicamente l'acqua, quindi lavati e versati con acqua per un altro giorno. Salato in botti con spezie. I funghi del latte sono utilizzabili in 40-50 giorni.

Un tempo il vero fungo era considerato l'unico fungo adatto alla salamoia, veniva chiamato il "re dei funghi". Solo nel distretto di Kargopol, ogni anno venivano raccolti fino a 150mila pood di funghi e funghi ed esportati a San Pietroburgo con quelli salati. L'elenco dei piatti a una cena del 17 marzo 1699 al Patriarca Adriano è noto: "... tre lunghe torte con funghi, due torte con funghi al latte, funghi freddi con rafano, funghi freddi al latte con burro, funghi al latte riscaldati con succo e burro ... "Come puoi vedere, durante il post, la decorazione principale della tavola erano tutti i tipi di piatti a base di funghi di latte.