Russula emetica foto e descrizione

Russula ardente (Russula emetica)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Russula (Russula)
  • Visualizza: Russula emetica
    Altri nomi per il fungo:
  • Russula caustica
  • Russula emetica
  • Russula nauseata

Sinonimi:

  • Russula caustica

  • Russula emetica

  • Agaricus russula

  • Russula nauseata

Russula pungente

Descrizione esterna

Cappello prima convesso, poi sempre più disteso, e infine depresso e irregolare. I suoi bordi sono costolati in funghi maturi. La pelle facilmente sbucciata è liscia, lucida e appiccicosa in caso di pioggia.

Il colore del cappello varia dal rosso vivo al rosa chiaro con macchie depigmentate bianche o buffy di varie dimensioni. La gamba bianca diventa gialla nel tempo, soprattutto nella parte inferiore. I piatti bianchi hanno sfumature giallo-verdastre, poi diventano gialli.

Gamba denso, forte, cilindrico (la sua base è a volte ispessita, a volte ristretta), ricoperta da una sottile rete di rughe.

LP russula pungente poco frequente, spesso biforcata, molto larga e debolmente attaccata al fusto. La polpa è spugnosa e umida, con un odore fruttato leggero e un gusto pungente e pepato.

Controversia incolori, con ornamenti amiloidi spinosi e parzialmente reticolati, hanno l'aspetto di brevi ellissi, di dimensioni 9-11 x 8-9 micron.

La polvere di spore è bianca.

Polpa spugnoso e umido, con un odore fruttato leggero e un gusto pungente pungente. La polpa può diventare rossastra o rosata nel tempo.

Propagazione

La russula ardente si trova abbastanza spesso nelle torbiere e nei luoghi più umidi e paludosi delle foreste decidue (meno spesso - di conifere), in terreno montuoso. Si trova nelle foreste umide di latifoglie e conifere, lungo il bordo delle torbiere di sfagno, nelle torbiere con alberi di pino e persino su torba e terreno torboso.

Russula ardente

Stagione

Estate - autunno (luglio - ottobre).

Somiglianza

La russula pungente può essere confusa con la varietà rossa piccola, anch'essa immangiabile per il sapore amaro della Russula fragilis.

Commestibilità

Fungo condizionatamente commestibile, 4 categorie. Viene utilizzato solo salato, fresco ha un sapore bruciante, quindi in precedenza era considerato velenoso in letteratura. Secondo esperti stranieri, è leggermente velenoso, provoca interruzioni del tratto gastrointestinale. Ci sono anche informazioni sulla presenza di muscarina in esso. Alcuni raccoglitori di funghi lo usano nei sottaceti dopo venti minuti di bollitura e lavaggio. Si scurisce leggermente con il sale. Quando si decapita la russula, si consiglia di far bollire due volte i russuli caldi (a causa dell'amarezza) e scolare il primo brodo.