Foto e descrizione di Xylaria Hypoxylon (Xylaria hypoxylon)

Xylaria hypoxylon (Xylaria hypoxylon)

Sistematici:
  • Dipartimento: Ascomycota (Ascomycetes)
  • Suddivisione: Pezizomycotina
  • Classe: Sordariomycetes (Sordariomycetes)
  • Sottoclasse: Xylariomycetidae
  • Ordine: Xylariales
  • Famiglia: Xylariaceae (Xilariaceae)
  • Genere: Xylaria (Xilaria)
  • Visualizza: Xylaria hypoxylon

Sinonimi:

  • Xylosphaera hypoxylon

  • Clavaria hypoxylon
  • Sphaeria hypoxylon
  • Xilaria Hypoxilon

Xylaria hypoxylon (Xylaria hypoxylon)

Xilaria Hypoxilon è anche conosciuta come "corna di cervo" (da non confondere con "corna di cervo", nel caso di xilaria si tratta delle corna di un cervo maschio, "un cervo maschio"), nei paesi di lingua inglese un altro il nome ha messo radici: "stoppino bruciato" (candela da fiuto).

Descrizione

I corpi fruttiferi (askocarps) sono cilindrici o appiattiti, misurano 3-8 centimetri di altezza e 2-8 millimetri di larghezza. Possono essere dritti, ma sono più spesso piegati e contorti, di solito ramificati debolmente, spesso a forma di corno di cervo. Appiattita nella parte superiore, cilindrica nella parte inferiore, nera anche negli esemplari giovani, vellutata.

Gli esemplari giovani possono essere completamente ricoperti di spore asessuate (conidi), che appaiono come un rivestimento polveroso da bianco a grigiastro, come se il fungo fosse cosparso di farina.

Xilaria Hypoxilon

Successivamente, man mano che si sviluppano, gli ascocarpi maturi acquisiscono un colore nero, carbone. Molti "coni" arrotondati - periteci si sviluppano sulla superficie. Sono piccole strutture rotonde portatrici di spore con piccoli fori o osteoli per il rilascio di spore sessuali (ascospore).

Ascospore renali, nere e lisce, dimensioni 10-14 x 4-6 micron

Polpa: bianca, sottile, secca, coriacea.

Stagione e distribuzione

Da settembre fino al gelo, in piccoli gruppi, raramente, su ceppi e legni in decomposizione di latifoglie e meno spesso conifere. Il corpo fruttifero può essere conservato per un anno intero.

Xilaria Hypoxilon

Commestibilità

Il fungo non è velenoso, ma è considerato non commestibile a causa delle sue piccole dimensioni e della polpa molto dura.

Specie simili

Xylaria multiforme (Xylaria polymorpha)

Xylaria multiforme (Xylaria polymorpha)

Nelle prime fasi di sviluppo, in condizioni sfavorevoli, può essere in qualche modo simile, ma in generale è più grande, più spesso e non si ramifica tanto quanto Xilaria Hypoxilon.

Foto nell'articolo: Snezhanna, Maria.

Foto in galleria: Marina.