Foto e descrizione di White Volnushka (Lactarius pubescens)

Volna bianca (Lactarius pubescens)

Sistematici:
  • Dipartimento: Basidiomycota (Basidiomycetes)
  • Suddivisione: Agaricomycotina
  • Classe: Agaricomycetes (Agaricomycetes)
  • Sottoclasse: Incertae sedis (undefined)
  • Ordine: Russulales
  • Famiglia: Russulaceae (Russula)
  • Genere: Lactarius (Miller)
  • Visualizza: Lactarius pubescens (Volnushka bianco)

Sininoimi:

  • Belyanka
  • Volzhanka

Volnushka bianco

Cappello a onde bianche:

Il diametro del cappuccio dell'onda è di 4-8 cm (fino a 12), depresso al centro, con bordi fortemente piegati, che si aprono man mano che il fungo matura. Con l'età, molti esemplari acquisiscono una forma a forma di imbuto, soprattutto per i funghi che crescono in luoghi relativamente aperti. La superficie del cappello è molto soffice, soprattutto ai bordi e negli esemplari giovani; a seconda delle condizioni di propagazione, il colore cambia da quasi bianco a rosa, con una zona scura al centro; i vecchi funghi diventano gialli. Le zone concentriche sul cappuccio sono quasi invisibili. La polpa del cappello è bianca, friabile, secerne un succo lattiginoso, bianco e piuttosto pungente.

Odore dolciastro, piacevole.

Piatti ondulati bianchi:

Aderente o discendente, frequente, stretto, bianco in gioventù, acquisendo poi una tonalità cremosa; i funghi vecchi sono gialli.

Polvere di spore:

Crema.

Gamba ondulata bianca:

Nelle piccole onde che crescono in luoghi più o meno aperti è molto corta, 2-4 cm, ma gli esemplari coltivati ​​in erba fitta e alta possono raggiungere un'altezza molto maggiore (fino a 8 cm); lo spessore della gamba è di 1-2 cm Il colore è biancastro o rosato, in tinta con il cappello. Negli esemplari giovani la gamba è generalmente intera, con l'età diventa cellulare e completamente cava. È spesso ristretto verso la base, specialmente negli esemplari a gambe corte.

Volnushka bianco

Propagazione:

Il lupo bianco si manifesta da inizio agosto a fine settembre nelle foreste miste e decidue, formando micorrize principalmente con betulle; preferisce le giovani foreste di betulle e le zone paludose. In una buona stagione, può apparire in boschetti di giovani betulle in grandi quantità.

Specie simili:

L'onda bianca può essere confusa solo con il parente più prossimo: l'onda rosa (Lactarius torminosus). Quest'ultimo si distingue per il ricco colore rosa del cappello con zone concentriche pronunciate e per il luogo di crescita (vecchie betulle, luoghi più asciutti) e per la figura: l'onda bianca è più tozza e densa. Tuttavia, è molto difficile distinguere singoli esemplari sbiaditi di un'onda rosa da un'onda bianca e, forse, ciò non è particolarmente necessario.

Commestibilità:

Buon fungo adatto per decapaggio e decapaggio ; purtroppo l'onda bianca è probabilmente la più caustica dei "nobili" lattai, superando in questo indicatore anche il fungo nero del latte (Lactarius necator), anche se sembrerebbe! qualche altro buon fungo violini). La pratica dimostra che le onde non sufficientemente cotte, anche dopo sei mesi di conservazione nella marinata, non perdono la loro amarezza.